Recensione “Dopo il fuoco” di Felice Stevens

 

 

È bastato un solo proiettile per distruggere i sogni del dottor Jordan Peterson. Quando il suo compagno muore, Jordan precipita in una spirale infinita di autodistruzione che quasi gli costa gli amici, la carriera e la vita. Quando si ritrova a lavorare a stretto contatto con il distaccato Lucas Conover, il passato misterioso e l’inaspettata gentilezza del consulente finanziario lo sconvolgono, suscitandogli sensazioni che credeva perdute per sempre.
Il tradimento subito dal fratello acquisito, che adorava, ha insegnato a Lucas a non fidarsi e a non credere più in nessuno. La vita solitaria che conduce non lo libera dagli incubi della sua giovinezza, invece rafforza la sua convinzione che non si innamorerà mai. Quando la morte di uno dei suoi clienti lo costringe a lavorare accanto al dottor Jordan Peterson, Lucas incontra una persona le cui sofferenze eclissano le sue. Anche se Jordan rifiuta i suoi tentativi di aiutarlo, qualcosa spinge Lucas a scoprire di più sul primo uomo che gli sia mai entrato nella pelle.
Mentre Luke abbassa la guardia e Jordan lascia andare il dolore, il desiderio prende il controllo. Ciascuno dei due deve scendere a patti con il proprio passato, se vogliono costruirsi un futuro insieme. E imparare a fidarsi l’uno dell’altro e dell’amore, dopo una tragedia e una vita di sofferenze, potrebbe essere l’unica cosa che alla fine li salverà

Tre orfani, tre storie, tre volumi, una serie.

In base al primo volume ho riscontrato qualche piccola imperfezione dovuta alla traduzione non proprio eccellente, che durante la lettura riesce inevitabilmente a distrarti e ti costringe a riprendere più volte il filo del discorso.

Detto ciò, questo volume continua con il lutto di Jordan, un dolore troppo forte da sopportare, la perdita del compagno e la forza di rialzarsi.

Come nel primo anche in questo le tematiche trattate sono abbastanza forti, si ha depressione, lutto, omosessualità e ricordi vividi nella mente che annienterebbero un esercito.

Nel primo capitolo di questa serie la coppia protagonista era Ash e Drew, mentre i personaggi di questo capitolo sono il migliore amico di quest’ultimo, Jordan, e il fratellastro del primo, Luke.

Una rivincita sulla vita, un ritorno alla felicità.

Un libro delle seconde possibilità, dove non esiste solo lutto e dolore, ma rinascita e gioia.

Una bella lettura, seppur i refusi e qualche tratto ripetitivo, l’ho trovata travolgente, ricca di pathos, emozionante e mi è scappata qualche lacrime (son troppo debole di cuore).

ELEONORA

 134 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA