Recensione “Dolce Imprevisto” di Kendall Ryan

 

 

 

Bren Matthews è una zoologa sposata con il lavoro. Dedica alla carriera tutto il suo tempo e fugge da qualunque impegno sentimentale, spaventata all’idea di lasciarsi coinvolgere troppo da una relazione. Da quando suo padre è morto, ha paura di provare un dolore come quello della madre, distrutta dalla perdita dell’amore della sua vita. E così si accontenta di storie fugaci, che durano una notte e si interrompono la mattina dopo, senza complicazioni. L’incontro con Mason Bentley, però, è destinato a cambiare tutto. La chimica che si scatena è incontenibile e Mason è intenzionato a dimostrare a Bren che tra loro è scattato qualcosa di molto più profondo. Riuscirà a convincerla a fidarsi del suo istinto?

Avere paura dell’amore? E se un piccolo e dolce imprevisto mettesse in gioco il cuore?

“Era il tipo di notte che si poteva assaporare una volta e poi archiviarla per sempre nel passato. Essere single e avere una carriera fantastica come zoologa era più che abbastanza per me.”

Una bella storia d’amore tra due animi non propio affini un ginecologo e una zoologa, una notte di passione, un imprevisto che li terrà legati per qualche settimana e una sconfortante delusione alla fine.

Non volersi legare per paura di soffrire, per paura di vedere, capire o scoprire che tutto ha una fine, una data di scadenza anche l’amore.

Il povero Mason metterà anima e cuore in quel rapporto già compromesso e messo alla porta da Bren fin da subito, dedito al lavoro e innamorato della famiglia.

“Solo perchè ami qualcuno non significa che devi vivere nella paura costante di perderlo.”

Cercare l’anima gemella, trovarla e scoprire in una sola notte che è il tuo per sempre.

 432 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *