Recensione “Da una notte a per sempre” di Alexandrea Weis

 

 

 

 

Madison Barnett trascorre la notte con uno sconosciuto e poi continua la sua vita serenamente, fin quando poi non viene assunta come architetto presso la Parr and Associates e lui ritorna nella sua vita per una causalità sconcertante. Tra le richieste assurde del suo capo e l’iniziazione al piacere con un uomo che non conosce, Madison si sentirà confusa fino a quando…

Terzo volume della serie che mi sta tenendo incollata alle pagine.

La coppia in questione è formata dal ricco proprietario di uno studio di architettura e Madison, l’architetto di punta.

Una notte di passione anni prima decreterà le sorti di questa storia o forse getterà le fondamenta?

Lui non vuole impegnarsi dopo la separazione, lei sogna ancora quella prima volta e ogni successivo uomo lo paragonerà al suo primo amante.

Non sarà semplice cedere ai sentimenti, moralità, lavoro e etica renderanno il tutto molto difficile da gestire, ma quella scintilla scattata anni prima cova ancora in fondo a cuore.

Confusione, cuore e passione saranno il mix perfetto per un romanzo d’effetto, un contemporary romance tutto da gustare, due protagonisti che con il loro tira e molla ci terranno impegnati e noi sognatrici e amanti del genere ci troveremo a tifare per “Da una notte a quel per sempre”.

ELEONORA

 80 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA