Recensione “Corpo a corpo – Her Seal protector Vol. 1” di “Roxie Rivera

 

 

 

 

 

 

Quando il Navy SEAL Leeland Gates raggiunge il cottage di famiglia per riprendersi dalle ferite riportate durante una missione molto pericolosa, non si aspetta certo di trovarci Jamie Pearson, la migliore amica di sua sorella, la donna che è sempre stata oggetto dei suoi desideri sin da quando erano ragazzi. Nonostante Jamie affermi di essere alla ricerca di un po’ di relax, Leeland è convinto che lei nasconda qualcosa e che si trovi in grave pericolo. Del resto lui non ha davvero bisogno di immischiarsi negli affari della ragazza, ma la vicinanza forzata risveglia quella passione che per troppo tempo entrambi hanno cercato di sopprimere.

Questo è il primo libro in assoluto che ho letto di quest’autrice. In tutta sincerità l’ho letto un po’ per sbaglio, credevo fosse il primo di una serie e invece era sempre il primo ma di un’altra serie. Pentita di questo errore? Assolutamente no, perchè i libri che parlano di Seal sono i miei preferiti.

Leeland e Jamie sono i protagonisti di questo libro e la prima cosa che colpisce il lettore è la chimica e l’alchimia che c’è tra i due.

Un intreccio tra passato e presente che incuriosisce il lettore e che fa venire la voglia di continuare a leggere.

Quello che ho notato da subito è l’erotismo che la Rivera descrive nei suoi libri. Non sono scene di sesso buttate lì a caso, ma proprio da quelle scene l’autrice riesce a farti capire il vero sentimento che c’è tra i due.

Una storia carinissima, fatta di omicidi, ritorsioni e un relitto da trovare a largo delle coste dominicane.

Una storia che a tratti ti fa battere il cuore forte, ti fa sognare e ti fa innamorare dei protagonisti.

Una storia che si legge in poco più di due ore, lasciandoti con un bel sorriso sulle labbra.

Unica pecca, se proprio devo trovarne una è proprio la lunghezza del libro. Breve, troppo breve, se fossi stata l’autrice mi sarei soffermata di più su alcuni particolari o sul passato dei protagonisti.

Consigliato? Assolutamente sì!

SENSUALITA’: 

RECENSIONE A CURA DI: 

EDITING A CURA DI: 

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA