Recensione “Contour” di Meg Harding

 

 

 

 

Nel cuore di Jamie “Roxy” Albright c’è posto per un solo amore: il trucco. Gli uomini non sono altro che una distrazione passeggera e le storie d’amore… sono uno spreco di tempo, ecco. E visto che la sua carriera in ascesa come make-up artist su YouTube lo sta portando dove non aveva mai sognato, Jamie non ha tempo e non può permettersi distrazioni.

Modello su Instagram e meraviglia a petto nudo, Tyler Jackson si innamora in fretta dello sfuggente Jamie. Non capirà mai come sia arrivato all’amore partendo da un semplice messaggio. La loro intesa è immediata e bollente, e Tyler non è mai stato un campione di autocontrollo. Le sfide sono infinite, però. Ci sono le barriere di Jamie da superare e un continente a dividerli. E proprio quando le cose sembrano andare per il verso giusto, la vita mette loro i bastoni tra le ruote.

 

Hi lettrici e lettori Sale e Pepe,

Oggi vi parlo del libro “Contour”, che segna il ritorno di Meg Harding, autrice di “Fixer Upper” e “Finding Home”, editi tutti da triskell e di cui trovate le recensioni in blog. 

Pensate sia possibile creare un legame attraverso i social? Io si, mi è capitato di stringere diverse amicizie attraverso Facebook o Instagram, e lo pensa anche la Harding, la storia di Jamie e Tyler inizia proprio da una chat di quest’ultimo, un modo insolito, ma i protagonisti sono due star del web (un po’ come quelli che tutti i giorni riempiono le nostre home), per cui il mondo virtuale è ciò che conoscono meglio. 

Voi vi siete mai chiesti cosa ci sia dietro i profili di chi seguite? Io ci penso spesso e in questo libro l’autrice ci fa sbirciare in queste parti segrete proprio attraverso i due protagonisti, svelando ciò che Jamie e Tyler sono nella vita quotidiana e  al di là dello schermo, perché entrambi vivono della loro immagine e di apparenze e mostrano al mondo una parte importante della loro vita, ma non tutto, ciò che nascondono dietro questa facciata è una grande parte della loro personalità, quella più fragile e delicata. 

Nella loro apparente diversità hanno tutti e due delle insicurezze e proprio queste li portano a porsi agli altri in maniera “superficiale”, senza svelare mai ciò che sono al 100%, per paura dei giudizio e della cattiveria. 

Soprattutto per Jamie è difficile aprirsi, anche con Tyler stesso, perché in passato, proprio il giudizio, lo ha pesantemente ferito e sarà la tenacia di Tyler a scalfire questa sua armatura. 

“No, io avevo paura di provare qualcosa di reale con lui. Jamie Albright, professionista nell’evitare i sentimenti.”

 

Il loro rapporto, anche se inizia attraverso dei messaggi, si sviluppa molto velocemente,  l’attrazione fisica che provano l’uno per l’altro è immediata, ma ben presto si concretizza in qualcosa di più che una semplice chimica sessuale.

Jamie e Tyler si capiscono, si comprendono e si supportano a vicenda, mettono l’altro al primo posto e lo amano incondizionatamente. 

La loro è una storia dolce, delicata e romantica, semplice e senza problemi, che scorre facilmente e migliora pagina dopo pagina.

Infatti, ammetto che ho trovato un netto miglioramento tra la prima parte, che ho apprezzato meno perché non è riuscita a catturare subito la mia attenzione, e la seconda, che invece procede e si sviluppa in maniera migliore, soprattutto perché si focalizza semplicemente su loro due, lasciando perdere il resto.

Nel complesso quindi, anche se non ho apprezzato tutto e reputo alcune partiti un po’ affrettate e poco approfondite, non posso che promuovere questa lettura, perché mi ha fatto ridere e rilassare per qualche ora, dandomi anche una bella dose di dolcezza e romanticismo. 

 

PAYNE

 

ELEONORA

 184 total views,  2 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA