Recensione “Cercasi amore durante le vacanze” di Jenny Hale

 

 

 

Callie Weaver e la sua migliore amica, Olivia Dixon, hanno finalmente realizzato il loro sogno: dando fondo ai risparmi, hanno comprato la casa sulla spiaggia di cui erano innamorate fin da bambine. Una volta rimosso il sale dalle finestre e ritinteggiato l’edificio, hanno intenzione di trasformarla in un delizioso bed and breakfast. Callie è troppo presa dai preparativi per preoccuparsi della sua vita sentimentale, ma l’incontro con Luke Sullivan, il noto rubacuori dagli occhi azzurri e dal sorriso facile, potrebbe farle cambiare idea… Ma quando la felicità sembra a portata di mano, Callie e Olivia trovano un diario pieno di segreti che coinvolgono gli abitanti dell’isola, segreti capaci di sconvolgere le vite di molti dei loro nuovi amici. Pagina dopo pagina, Callie viene a conoscenza di un mistero inquietante. Lei e Luke sapranno resistere alla tempesta che sta per scatenarsi?

E dopo una lettura che mi ha stravolta e sconvolta, appassionata all’inverosimile, ecco che questa lettura acquieta il mio animo ribelle.

Ho adorato questo romanzo per i toni dolci e amorevoli, per la delicatezza delle parole, per la semplicità di un amore estivo.

E’ stata una lettura abbastanza lineare, con qualche picco di suspense nello scoprire quelle verità celate in pagine di diario, ma pur sempre semplice e scorrevole.

I protagonisti e i paesaggi sono descritti ampiamente, la storia non spicca di originalità ma me ne sono innamorata ugualmente.

Callie e Luke, due anime non proprio affini, una donna che acquista una vecchia baita per ristrutturarla e realizzare il suo sogno, lui vittime e protagonista di riflettori e paparazzi.

Un incontro, colazioni e appuntamenti che si susseguono ed ecco che l’amore seppur inizialmente rifiutato comincia ad aleggiare tra i venti estivi.

E’ stato un romanzo che mi ha tenuto incollata alle pagine con una dinamicità che ti coinvolge, un amore che parte in sordina e che lentamente mette radici in fondo all’anima.

Non mi resta altro che consigliare il libro e chi lo sa se le vostri menti viaggeranno come ha fatto la mia.

 480 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *