Recensione “Barrett & Ivan – C’è qualcosa in lui Vol. 3” di A.D. Ellis

05

 

 

 

 

 

Malgrado le palle curve ricevute durante la sua infanzia, Barrett Kenner è diventato un musicista di successo. La sola cosa che gli manca è l’amore. Ivan Romanov ha ucciso un uomo per salvare la vita della sorella. Nonostante abbia scontato la sua pena, il passato gli ha lasciato un bagaglio molto più pesante dei miseri effetti personali che si è portato via dal carcere. Barrett si aggrappa alla memoria di un bacio appassionato, un bacio che Ivan finge fosse privo di significato, ma quando i due uomini accettano i sentimenti che provano l’uno per l’altro, e la vita dovrebbe essere finalmente una passeggiata, il passato ritorna ancora una volta, in agguato nell’ombra. Barrett e Ivan riusciranno a proteggere il loro amore e le loro vite o il pericolo in arrivo da molto lontano sarà troppo da sostenere?

Protagonista di questo romanzo è sicuramente l’amore. L’amore di un fratello che, per salvare la propria sorellina, uccide l’uomo che le ha fatto del male pagando un prezzo molto alto: la prigione; l’amore di due amici, due ragazzini soli e senza speranza che insieme riescono a sopravvivere; l’amore di un giovane per il fratello della sua migliore amica; l’amore di un uomo per un ragazzo il cui solo pensiero lo ha fatto tirare avanti in prigione.

Una bella storia quella narrata nelle pagine di questo volume, non è solo un romance MM, è un inno alla vita e all’amore, al sacrificio e alla speranza.

Uscito dal carcere dopo 10 anni Barrett rientra in famiglia dove l’aspettano la sorella e il suo migliore amico Ivan. Fra i due nasce un amore che in realtà aveva già solide radici prima, ben consolidate negli anni di lontananza, e che ora trova finalmente la via di manifestarsi liberamente e nella sua interezza.

Fanno da cornice ai tre amici una famiglia mafiosa, un intrigo e diversi colpi di scena anche originali e non scontati. Accattivante e fluida la scrittura.

Consigliato!!!

SENSUALITA’: 

RECENSIONE A CURA DI: 

EDITING A CURA DI: 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA