Recensione “Aspetta con me” di Amy Daws

 

 

 

 

 

La scrittrice di romanzi rosa Kate Smith, colta da improvviso blocco dello scrittore, farebbe
di tutto per tornare a scrivere mentre sta cominciando l’ultimo volume della serie erotica
best seller Bed ‘n Breakfast.

Persino entrare di nascosto nella sala d’attesa del Tire Depot, perché lì le parole fluiscono
come il caffè gratis, dolci e caldissime.
Riesce a passare inosservata fino a quando Miles Hudson, affascinante meccanico, nota
la strana rossa che entra ed esce dall’ingresso dei dipendenti.
Ma la ragazza è troppo intrigante perché lui faccia la spia.
Collaudare l’idea della rossa per un nuovo libro sembra un’alternativa decisamente
migliore.

Quando il blocco dello scrittore arriva, arriva: c’è poco da fare!

Giorni e mesi ad osservare quella pagina bianca che proprio non ne vuole sapere di prendere vita. E cosa fare se l’ispirazione torna improvvisamente e per di più in  posti impensabili?

Ovviamente mettersi subito a scrivere, prima che le idee evaporino di nuovo!

Questo è proprio ciò che ha fatto Kate, alias Mercedes Lee Loveletter, riappropriatasi improvvisamente della sua vena artistica niente di meno che nella sala d’attesa di un’officina meccanica!

Tranquillità, wi-fi e ristoro gratuiti: meglio di così!

Giorno dopo giorno Kate si ritroverà a scrivere le pagine del suo libro cercando di non dare nell’occhio, ma ben presto qualcuno si accorgerà di lei.

A Miles Hudson, meccanico affascinante, muscoloso, sexy, ma anche profondo, intelligente e di buon cuore, non può passare inosservata la bella ragazza dai capelli rossi che parla da sola mentre scrive assumendo strane espressioni! Sa perfettamente che qualcosa bolle in pentola e forse sa anche di cosa si tratti!

Dopo le prime “confessioni”, Kate-Mercedes e Miles avranno l’occasione di passare molto tempo insieme e di ritrovarsi coinvolti in una storia molto più intensa di quanto entrambi avrebbero potuto o voluto immaginare.

Complice il pretesto di fare ricerche per il libro, il loro rapporto assumerà in poco tempo diverse forme, passando attraverso l’attrazione, l’amicizia e la passione … ma Miles non ha nessuna intenzione di legarsi così presto a qualcuno (una lunga storia finita male gli ha lasciato profonde cicatrici e ora ha solo voglia di divertirsi) e Mercedes non è chi dichiara di essere… o forse sì?

Un romanzo divertente, romantico, passionale e originale.

La scrittura è fluida e coinvolgente, le emozioni chiamate in causa sono davvero tante: riderete, sbufferete, vi arrabbierete, vi commuoverete e sospirerete ad ogni capitolo!

Una bella storia, romantica e bollente al punto giusto! Un romanzo da leggere in assoluto relax, lasciando volare l’immaginazione!

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *