Recensione “Aprire gli occhi: Upending Tad vol. 5” di Kora Knight

 

 

 

 

È venerdì sera, e Tad si ritrova a fare più o meno quello che si era aspettato: festeggiare con gli amici il compleanno di Breck in un night club.
Niente di stravagante, niente di inusuale.
Fino a che Scott e il suo gruppo di amici non si fa vedere al locale. Buffo che l’unica persona che Tad preferisce su tutti sia l’ultima che vorrebbe vedere. Ma ora che ha individuato il ragazzo dall’altra parte del locale, sembra non essere in grado di levargli gli occhi di dosso. Il che finisce per essere una pessima cosa. Sembra che Scott in pubblico, con altri uomini attraenti intorno, sia una questione molto diversa da quella a cui lui è abituato.
Mentre alcuni eventi disturbanti si susseguono, Tad se ne va prima di perdere la testa e, nonostante ciò, non riesce a ottenere l’attimo di respiro di cui ha bisogno. La situazione si evolve di male in peggio e la serata si conclude in un modo che non avrebbe mai immaginato.
Ma quando le cose tra lui e Scott arrivano a toccare il fondo, l’unica direzione rimasta deve essere quella di risalire verso l’alto. Se solo la vita di Tad seguisse quella regola. Purtroppo, la strada che ha percorso ultimamente non è stata così semplice.
Dopo una serie di questioni finalmente svelate, riuscirà Tad a trovare la forza per fare pace con il passato di Scott, così che possano indirizzarsi verso il futuro?

Quinto volume di questa meravigliosa e super bollente serie. Posso dire che si tratta del libro della svolta, perchè tra Tadd e Scott funzioni c’è bisogno di uscire alla luce del sole e per Tadd è tutt’altro che facile.

Qui non c’è solo sesso bollente, qui c’è la consapevolezza che amare implica coraggio, onestà, c’è la consapevolezza che quando essere omosessuali non dovrebbe essere più un problema per nessuno, quando ti trovi a dover fare coming out con gli amici di una vita, la paura ti assale dalle viscere e rischia di farti perdere la persona più importante della tua vita. Fiducia, amore, amicizia… elementi fondamentali che camminano di pari passo nella vita delle persone.

Riuscirà Tadd a fidarsi dei suoi amici al punto tale da dichiararsi omosessuale, saranno loro abbastanza intelligenti e Amici da accettarlo, basterà l’amore di Scott e la paura di perderlo per convincerlo a fare questo grande passo?

Vi consiglio di leggere il libro, anzi vi consiglio di leggere tutta la serie, e vivere insieme ai protagonisti questa storia che, per quanto mi riguarda, non è solo ad elevato tasso erotico, ma ti porta a riflettere su tutto il percorso psicologico che chi scopre di essere omosessuale affronta!!!

 

 

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA