Recensione “Anime – Quando una scelta ti sconvolge la vita” di Maria Cristina Buoso

 

 

 

Questa storia racconta di come nulla è mai definitivo e per sempre. Un uomo per tutta la vita combatte contro la sua vera natura, soffrendo e cercando di uniformarsi a quello che gli altri si aspettano da lui. Fino a quando un incontro gli apre gli occhi, obbligandolo a prendere coscienza di se stesso e di quello che deve fare per essere finalmente felice. Questa scelta lo porterà a sconvolgere la vita delle persone che lui ama di più, la moglie e la figlia. Tre Anime a confronto con reazioni diverse che attraverso un percorso difficile e doloroso le porterà di nuovo ad essere una famiglia, anche se non più nella versione classica, ma non per questo meno vera e reale.

Un’identità celata per anni, una crisi esistenziale mai svelata, un sentirsi inadeguato, diverso e non venirne a capo.

Un libro seppur di poche pagine, svela l’inconsistenza e l’inadeguatezza di una vita vissuta in maniera parallela, se non addirittura diversa dal proprio essere.

Una scelta che sconvolge non solo la sua di vita, ma anche quella delle persone che “gli ruotano” intorno.

Difficile gestire una simile scelta, qualunque cosa o chi si sceglie, il dolore che si scatena è irrimediabile e immenso.

Una versione atipica di famiglia, con il solo cuore a rendersi protagonista, abolendo ragione e società.

firma Claudia

 244 total views,  3 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

One thought on “Recensione “Anime – Quando una scelta ti sconvolge la vita” di Maria Cristina Buoso”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA