Recensione “Anima gemella” di Simona La Corte

 

 

 

James First Miles, prima chitarra della celebre rockband inglese Black Hearts, è una testa calda, un donnaiolo e un adone. Tutto ha inizio con l’arrivo di un nuovo membro dello staff, l’affascinante Judith Larson, responsabile della direzione. L’attrazione tra i due è evidente fin dal primo incontro e sarà difficile tenere separata la vita privata da quella lavorativa… I giorni trascorrono veloci tra documenti da approvare, concerti da organizzare e un tour da gestire, ma il cuore parla chiaro e quello di Judith batte all’unisono con quello di James. O forse si sbaglia? Perché la sregolatezza del bel chitarrista parla chiaro: lui non vuole legami. Tra folli notti d’amore, tradimenti, nuove amicizie e colpi di scena, Judith e James dovranno capire cosa sta cercando di dir loro il cuore…

NOTA DELL’AUTRICE: Anima gemella nasce come spin-off di Anima e Corpo e Anima e Cuore, ma, nonostante alcuni sottili collegamenti, i tre volumi della Black Hearts’ series sono indipendenti l’uno dall’altro.

Simona La Corte è ormai diventata una delle mie certezze.

Avete presente quelle giornate che hanno bisogno di una svolta? Quelle giornate in cui hai bisogno di una coccola?

Beh, i suoi libri sono esattamente la coccola di cui abbiamo bisogno.

Anima gemella è esattamente il titolo che il libro si merita, perché se due anime sono legate dal filo rosso del destino, beh, niente e nessuno potrà recidere quel legame.

Non il rapporto lavorativo e nemmeno le convinzioni di non essere in grado di amare, né il passato che incombe come sempre sulle teste dei nostri ragazzi.

La storia tra James e Judith fa scintille sin dal primo sguardo, e quando due paia di occhi si scontrano leggendosi l’anima è impossibile poi tornare indietro.

Una storia d’amore che ogni donna vorrebbe, un chitarrista dagli occhi verdi e tormentati e una manager che cerca di scappare quando l’amore la colpisce come un treno in corsa.

Amore, musica e amicizia. Il mix perfetto per un libro bomba!

ELEONORA

 397 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA