Recensione “Amici per scelta, amanti per caso 2” di Asia Rebecca Casalboni

 

 

 

Adrian James resta un mistero per Lexie Nelson, proprio come il suo passato. Eppure, di una cosa è assolutamente certa: lei lo ama. Più di qualsiasi cosa. Nonostante tutto.

Ed è questo a spingerla a fidarsi ancora di lui, persino quando verrà a galla tutta la verità che lo riguarda e che, in qualche modo, ha sempre avuto a che fare con lei. Ma l’amore può essere la risposta a tutto, può bastare?

Un colpo di scena inaspettato, tradimenti, dolorose bugie e un finale sconvolgente. Un sequel che, di certo, non vi aspettate e che promette di farvi impazzire.

Lexie, però tu, non dimenticare mai che: “Adrian James, in un modo o nell’altro, ne esce sempre.”

Sì ma, questa volta, sarà davvero così?

La storia d’amore resiste, e quell’amore così impossibile, completo, universale fa battere il cuore fino a scoppiare. Frasi ad effetto usate dall’autrice, che lasciano immaginare come l’amore distrugge e ricompone al tempo stesso.

“Mi ha scalfito la pelle, è incisa nelle mie ossa. La amo alla follia, dal momento in cui ho aperto la porta e l’ho scambiata per una scout.”

“Posso soffrire, patire le pene dell’inferno se, all’ultima pagina della storia, c’è Adrian James”.

Ho palpitato, pianto disperatamente, sentivo quel silenzio, “un insopportabile, terribile, spaventoso silenzio, e un dolore irrefrenabile, incontrollabile al petto e allo stomaco”.

La mia anima lacerata dal dolore “Dannazione il ricordo non basta più, perchè voglio avere quella possibilità. Voglio la mia seconda possibilità”.

Quando la vita ti toglie la tua vita stessa, allora il dolore, le lacrime sono le vere consolazioni. Affondare i piedi nel prato verde di un cimitero e portare rose come pegno d’amore all’unica persona che vorresti solo che fosse in vita.

Ma speranza resisterà ancora dopo tanto tempo? la promessa di James che in un modo o nell’altro ne esce sempre, sarà mantenuta?

Ma ahimè, se la storia d’amore naviga su un bel pianeta, ben costruita, ben delineata, ottime scene da film, la restante parte sono sia parentesi aperte nel primo libro, sia colpi di scena ad effetto nel secondo che non hanno avuto la loro fine.

Troppa carne sul fuoco che non è stata cotta bene e servita altrettanto male.

Persone che ritornano dal passato senza una spiegazione, corse clandestine sostituite come per magia da scene di spionaggio, per cosa poi? Una storia d’amore nata per caso, ma con un motivo in sottofondo, che è rimasto lì, nel fondo appunto.

Bugie e bugie che non hanno trovato la giusta verità, la sola verità.

Delusa, ecco mi sento così, tristemente delusa, innamorata di Adrian, di quell’amore disposto a tutto, anche alla morte, e tante di quelle situazioni da capire, svelare, motivare.

Speravo in soluzioni, speravo in risposte che non sono arrivate.

Bastava qualche altra pagina e svelare i misteri, quei colpi di scena che arrivano senza una spiegazione, un fratello nascosto, una madre che sa tutto, genitori che compaiono come eroi in una guerra senza motivo.

La storia d’amore è da 5 stelline, ma la trama in generale e lo svolgimento delle ultime scene non arrivano alla sufficienza, il libro ti lascia capitoli aperti, domande senza risposte, e i perchè che aleggiano ancora nell’aria.

Un finale frettoloso per una storia d’amore davvero bella.

 389 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *