Recensione “Adesso che ci sei tu” di Alice Marcotti

 

 

 

È meno doloroso ricominciare a vivere in un posto lontano dove nessuno ti conosce e la gente ignora la tua storia, il tuo passato. E ricominciare, per Josie Winter, è una promessa infranta tante volte. Aveva promesso al suo fidanzato Evan che sarebbe andata avanti con la propria vita anche senza di lui ma è complicato lasciare andare chi un tempo era tutto. Josie decide di andare alla New York University. Più che una scelta, è una via di fuga. Non è pronta a ricominciare, ma ci prova. Ellen è la sua compagna di stanza e le due ragazze si trovano subito in sintonia, dando inizio a una grande amicizia. Ellen, però, non è l’unica persona a trovare Josie interessante… Liam Wood è un ragazzo simpatico, dolce e terribilmente sexy. Liam non passa di certo inosservato, nemmeno davanti agli occhi tristi di Josie. Basta un sorriso, la presenza, il suo modo di fare per travolgerla come un mare in burrasca. Ma il passato è troppo presente per ignorarlo. I ricordi sono troppo vivi per lasciarli andare. I sensi di colpa affiorano puntuali e Josie non sa più che cosa fare. Andare avanti o restare ancorata al passato? Amare di nuovo o rinunciare all’amore per paura di soffrire ancora?

Romanzo di poche pagine un New Adult semplice ma con tante emozioni da vivere.

Purtroppo la brevità del romanzo non fa entrare del tutto dentro la storia, il dolore provato dalla protagonista Josie è palesato fin da subito, ma non viene dato molto spazio ad esso o comunque il “voltapagine” è abbastanza frettoloso, non do’ il punteggio pieno solo per questo motivo, volevo ancora pagine, volevo vivere ancora questi personaggi, leggere anche del loro passato e soprattutto su Evan e le mille sfumature del suo carattere, di cui di è solo accennato.

Ma il romanzo merita, l’ho letto in un batter d’occhio e amato anche con altrettanta velocità.

Lei dopo una sofferenza è restia ad innamorarsi ancora, il dolore troppo grande tiene in ostaggio quel cuore infranto. Lui che da sempre viene considerato il Latin Lover della situazione, si innamora per la prima e fatica a pronunciare anche un semplice “Ti amo”.

Giovani e belli, innamorati e passionali, i protagonisti ti rapiscono e ti portano in una dimensione fuori dal controllo e dalla ragione.

 414 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA