Recensione “A un passo da noi” di Azzurra Sichera

Un ballerino affascinante e scontroso, una dottoressa che prova a rimettere insieme la sua vita e un segreto.
Durante una tournée, il danzatore Aleksej Sokolov si lesiona un ginocchio e deve fermarsi a Bloomfield, dove vive e lavora la dottoressa Zoe Parker. Per i due all’inizio non è facile comunicare, Aleksej è chiuso in se stesso e Zoe è piena di problemi che riguardano il suo passato e la gestione della locanda di famiglia. Presto però si accorgono che è possibile creare un legame anche senza parole e che il dolore a volte è capace di creare unioni inattese. Aleksej scopre cosa significa essere accolti e Zoe apre di nuovo il suo cuore. Ma se quei giorni insieme, per uno dei due, fossero stati solo un accordo economico?

 

Non sapevo di aver bisogno di questo libro prima di leggerlo.

È un romance puro e semplice e ha anche uno dei migliori protagonisti maschili incontrati finora.

Siamo abituate a leggere di uomini ricchi, pretenziosi e, diciamocelo, un po’ deficienti per come si comportano. Qui conosciamo un uomo, un danzatore professionista, subito dopo un infortunio grave, nel pieno del recupero. Quest’uomo è sì burbero e scontroso, ma lo è perchéha un passato pesante alle spalle, prova rimorso e rabbia, tanta rabbia, che solo la nostra protagonista riuscirà a scalfire piano piano, con delicatezza e professionalità. È un personaggio completo, carico di emozioni e sensazioni che trasmette anche a noi.

Ho molto apprezzato il pov alternato perché mi ha permesso di capirli entrambi meglio e di entrare ancora di più nella storia e percepire le emozioni di entrambi.

Aleksej contro Zoe. Chi pensate possa vincere alla fine? Zoe è una donna combattuta, con un gran carico sulle spalle, una che pensa più agli altri che a se stessa, ma proprio per questo non sempre le viene riconosciuto il valore effettivo. Ho amato anche lei, è una donna forte e decisa, da cui prendere esempio.

Il primo impatto tra i due non è dei migliori, ma Aleksej avrà modo di ricredersi e capire che è grazie a lei che recupererà, e grazie a lei, lui crescerà.

 

Bella la storia e scorrevolissima la narrazione. Sono sicura leggerò altro di questa autrice perché proprio non voglio perdermi le storie dei personaggi che riesce a creare.

firma Claudia

 2 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *