RECENSIONE a “AMAMI PER QUELLA CHE SONO” di Lucia Iannone

 

 

 

 

 

 

I tatuaggi, le auto veloci e le moto da corsa sono le sue passioni, diventare una regista di successo è il suo sogno. Madison è giovane, bella e determinata e si trasferisce da Londra a New York per cogliere un’occasione d’oro per la sua carriera. Delusa dall’amore e intenzionata a non farsi più ingannare da nessun uomo, Madison incontra Trevor Sullivan, un bellissimo ragazzo che però ha tutta l’aria di essere un Don Giovanni. Trevor diventa da subito la persona su cui Madison riversa la sua sete di vendetta e tra sesso, liti e giochi psicologici, i due s’incontreranno scontrandosi: ognuno forte del proprio carattere e delle proprie esperienze pregresse ma entrambi bisognosi di innamorarsi davvero e per sempre.

La loro relazione combattuta, tra alti e bassi, dovrà fronteggiare molti ostacoli tra cui il passato di Madison che ritornerà per ferirla ancora e un’insidia nel presente che tenterà di distruggerle la vita. Nonostante la presenza di Trevor e dei suoi nuovi amici newyorchesi, Madison dovrà ancora una volta combattere da sola i suoi demoni e trovare la forza di superare le sue paure.

Romanzo d’esordio per Lucia Iannone che non delude le aspettative. Un bel romance ricco di suspance, azione, vendette e tanta passione, scritto con uno stile molto moderno, fresco e coinvolgente.

I protagonisti, che ho trovato perfettamente descritti e delineati, non solo nell’aspetto fisico ma anche e soprattutto nel carattere e nell’emotività, sono forse di stampo classico, lui don giovanni accanito e lei delusa dall’amore e allergica ai rapporti sentimentali, però sanno anche dare al lettore una chiave nuova e interessante.

Trevor è un uomo di successo che lavora nel campo del cinema, produttore affermato e ricercato, ha successo con le donne al punto che le cambia come cambia i calzini, ossia troppo spesso, ma ha anche un cuore e sa usarlo al momento opportuno ossia quando incontra la donna della sua vita: Madison. Madison invece è una giovanissima laureata inglese che si trasferisce negli States per lavoro, è infatti aiuto regista in un film che produce il nostro Travor. Fra i due protagonisti scatta subito la passione ma entrambi non cercano altro che quello, almeno all’inizio, sarà poi l’amore a giocare loro un brutto scherzo.

Fra situazioni briose, scene di passione, litigi e incomprensioni si snoda la vicenda finché dal passato qualcuno si ripresenta a chiedere il conto.

Ottima partenza, romanzo consigliato!

 424 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA