Recensione “703 ragioni per dire sì” di L. F. Koraline

trama
Eden Gari ha venticinque anni e la sua vita da favola si è appena trasformata in un incubo. Ha sognato a lungo il grande amore, senza mai incontrarlo. Le sue storie si sono sempre concluse male, lasciandole addosso solo tanta amarezza. Stava quasi per smettere di sperare, quando un uomo è apparso nella sua vita, e lei si è trovata ad annegare nei suoi occhi. Eppure proprio quell’uomo diventa la sua passione e insieme la sua condanna. Perché con lui scoprirà il piacere più proibito, con lui il suo corpo fremerà per un’estasi mai provata. Ma per averlo bisogna pagare un prezzo molto alto: accettare il suo ricatto e le sue condizioni. Eden si chiede se ne valga davvero la pena e non è certa della risposta, ma decide di rischiare lo stesso. Che il gioco abbia inizio, Mr. Blake…

recensione

Avevo letto questo romanzo già quando era uscito in versione self con il titolo “Mr. 703 Il Patto” e ne ero rimasta affascinata. Soprattutto dal protagonista, inutile nasconderlo, anche se il libro è scritto dal punto di vista di lei. Poi Koraline (autrice italianissima e di talento) ha fatto il grande passo e lo scorso 30 giugno 2016 è uscita l’edizione Newton Compton con un titolo diverso ma non troppo: “703 ragioni per dire sì”. Non ho resistito e l’ho fatto mio in versione digitale, ero curiosa… Mr. Damon Blake mi mancava già un po’. La trama richiama ciò che ultimamente sta andando di moda nei romance erotici di successo: lui bellissimo, americanissimo, ricchissimo e di successo, ovviamente maniaco del controllo, ovviamente intimidatorio, ovviamente un dio del sesso, lei bella ma non del tutto consapevole di quanto. Alt! Fermatevi un istante, perché Eden non è né impacciata né sottomessa, tutt’altro. Ha un carattere deciso e nonostante sia cresciuta ricoperta da affetto e vizi, quando da un giorno all’altro il suo intero mondo le crolla addosso (una grave perdita improvvisa farà sì che lei debba rivedere tutto l’ordine della sua esistenza) non si abbatte, anzi affila le unghie e combatte. Lo fa prima con rabbia, poi con intelligenza, astuzia, tenacia, pagina dopo pagina, in un crescendo ipnotizzante. Apro una piccola parentesi perché anche i personaggi cosiddetti “minori” in questa storia sono ben caratterizzati e hanno ognuno il proprio ruolo, giusto e definito. Tra tutti Sean, un ragazzo che dice di vivere in Sud Africa e che Eden “incontra” per caso su internet e con cui intraprende una sorta di relazione epistolare via email. Tenetelo a mente, perché ha un ruolo chiave, sia all’inizio che, soprattutto, alla fine. Ma torniamo ai nostri due protagonisti. Damon Blake è un uomo d’affari spietato che non esita a distruggere chi gli si mette davanti, oppure chi solo osa non rispettare appieno un suo ordine. Resistere al suo fascino (e a volte anche ai suoi silenzi conditi da uno sguardo glaciale capace di rivoltarti l’anima) è praticamente impossibile, tirarsi indietro di fronte al “patto” che lui propone a Eden impensabile, però in questo vortice di emozioni Eden è una protagonista presente, forte, attiva.

“Dentro di me c’è una battaglia in corso. Odio, passione, stupore, confusione, batticuore e non so cos’altro mi stanno mandando chiari segnali. “Scappa”. Ma questo corpo non vuole scappare, questo corpo freme sotto il suo sguardo lussurioso, freme al suo tocco, freme alle sue parole.”

Eden fa le sue scelte ed è consapevole del posto in cui la porteranno, vede i demoni di Damon ma non si spaventa, al contrario, a un certo punto arriva a desiderare comprenderli, affrontarli. La sensualità e l’erotismo che traboccano dalle pagine di questo romanzo fanno da perfetto contorno a tutto ciò che succede. Damon è misterioso, oscuro, ha molto potere, e soprattutto ha il potere di salvare almeno in parte l’azienda di famiglia di Eden e i dipendenti di essa. Ma questo costerò caro. Due liste: la Shadow List e la Dark List. Ognuna all’interno contiene dei nomi. Con lo sfondo di una Roma sempre affascinante, Eden è l’unica in grado di togliere quelle persone dalla lista e di ridare loro una vita, per farlo deve accettare le condizioni di Damon. Lo fa, ma sempre consapevole di se stessa, fino alla fine, fino al momento in cui lui le confessa un segreto che potrebbe distruggere quella strana e passionale relazione che a fatica hanno costruito, insieme ai progetti futuri.
Cosa succederà lo scopriremo nel prossimo capitolo di questa storia intensa e sensuale, in uscita il 31 marzo 2017, sempre con la Newton Compton, con il titolo “Suite 703” (già in pre order su Amazon e che vi abbiamo presentato pochi giorni fa –> QUI).

Io faccio il tifo per Damon ed Eden, perché insieme sono certa che potranno arrivare a trovare l’equilibrio che serve a entrambi, salvandosi forse a vicenda.

Sensualità: 4 cuori rosso

Recensione:FirmaShi

 394 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA