Intervista veloce a… PubMe

INTERVISTA VELOCE A…
PUBME

PUB ME

Ringraziamo Roberto Incagnoli, creatore di PubMe, per essersi reso disponibile ed aver risposto alle nostre domande.


  • Quando e come è nata la casa editrice? Chi è stato l’ideatore o l’ideatrice?

PubMe nasce a fine 2016 da una mia idea, inizialmente doveva essere un HUB Editoriale poi ci siamo evoluti in Casa Editrice ma non siamo una casa editrice tradizionale.

  • Cosa vi contraddistingue da altre case editrici? Qual è il vostro punto di forza?

PubMe è come se fossero tante piccole case editrici indipendenti, ogni collana ha il suo Team Editoriale con i vari Direttori che lavorano senza disturbi, scelgono i libri, gli autori e pubblicano. Questo ci permette di non avere un’identità fissa ma fluida, di essere imprevedibili e sempre in movimento.

Abbiamo due punti di forza, come detto sopra, le nostre Direttrici e i nostri Direttori che, lavorando in modo autonomo sulle pubblicazioni, garantiscono un moto costante di lavoro e impegno. Il secondo punto è tutta la parte di sviluppo informatico, non esiste oggi in Italia una casa editrice che ha una piattaforma come la nostra, in cui gli autori possono controllare ogni mese i report di vendita (per esempio) e dove i Direttori inseriscono le pubblicazioni, fanno le stampe e richiedono i pagamenti.

  • Quali generi pubblicate?

Un po’ tutti, dipende dalla collana, ad oggi riusciamo a offrire quasi tutti i generi.

  • Come scegliete un libro da pubblicare?

Questa è una domanda che dovrebbe essere rivolta alle Direttrici, però come mantra noi cerchiamo sempre di creare il giusto mix, la qualità è importante così come la commerciabilità di un libro, non bisogna essere distanti dalla realtà dei fatti, che un libro deve essere piacevole ma anche vendibile.

  • Che consigli dareste a chi vorrebbe scrivere un libro?

Di essere libero da preconcetti editoriali, di scrivere quello che si vuole raccontare così come lo si vuole raccontare, senza preoccuparsi se possa piacere o no.

Però il consiglio maggiore è quello di entrare nel mondo editoriale con curiosità. Oggi molti autori entrano già con l’idea che l’editore è lì per fregarli o per non fare il proprio lavoro. Mi piacerebbe che gli autori capissero che fare l’editore è un lavoro difficile, specialmente oggi, e che ci vuole l’aiuto di tutti per emergere.

  • Cosa deve fare un autore emergente per contattarvi?

Ogni collana ha la sua mail, sul nostro portale sono divise per genere, qualsiasi autore può contattare via mail una nostra collana.

  • State lavorando su nuovi progetti? Se sì, ci potete raccontare qualcosa?

Sì, vogliamo ampliare la nostra Community, creare sinergie, per questo a Ottobre cominceranno i PubMe Days, delle feste online con i nostri Direttori e Autori, faremo molti eventi e molte iniziative per tutto l’anno.


Qui di seguito trovate un elenco delle collane di PubMe, suddivise per genere letterario:


piume colorate

INTERVISTA A CURA DI firma Claudia

 182 total views,  2 views today

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA