Intervista veloce a… O.D.E. Edizioni

INTERVISTA VELOCE A…
O.D.E. EDIZIONI

 

  • Quando e come è nata la casa editrice? Chi è stato l’ideatore o l’ideatrice?

La Orizzonte Degli Eventi Edizioni (O.D.E.) è nata da un grande sogno. Da parecchi anni avevo in mente di aprire una Casa Editrice, ma, detto fuori dai denti, avevo paura. Avevo un lavoro, mutuo, bollette… Insomma, mollare tutto per inseguire una fantasia? Rischioso. Poi, un giorno, ho deciso che dovevo assecondarmi, fare ciò che desideravo davvero. L’appoggio di una cara amica come Anna, poi, ha dato la giusta grinta al progetto.

  • Cosa vi contraddistingue da altre case editrici? Qual è il vostro punto di forza?

Non siamo abituate a osservare le altre CE e fare confronti. Sono convinta che ognuno gestisca le cose come pensa sia meglio gestirle. La O.D.E. Edizioni è sicuramente attenta al clima interno, oltre alla qualità dei libri che pubblichiamo. Sono convinta che un ambiente sereno, divertente e complice sia decisamente meglio. Le storie sono importanti, ma non dimentichiamo mai che dietro a esse ci sono persone, non macchine da scrivere. Ed è questo uno dei nostri punti di forza: l’umanità che viene a essere protagonista anche delle storie che pubblichiamo.

  • Quali generi pubblicate?

Qualunque, fatta eccezione per saggistica e poesia. Le storie da raccontare sono tutte diverse così come diversi sono i modi di raccontarle. Non importa se romance, horror, thriller o fantasy. Ciò che cerchiamo è il bisogno di trasmettere emozioni e messaggi.

  • Come scegliete un libro da pubblicare?

I manoscritti vengono selezionati sulla base di due cose: stile e contenuto. Un autore deve avere una propria voce narrativa, uno stile appunto, e deve avere qualcosa da raccontare. Cerchiamo personaggi forti che crescono, che imparano e che lottano per trovare se stessi. 

  • Che consigli dareste a chi vorrebbe scrivere un libro?

Il primo, grande mantra è “Leggere”. Uno scrittore è qualcuno che, a un certo punto della sua vita, si è innamorato di un libro e da quel momento ha coltivato quell’amore. Leggere significa apprendere, assimilare, metabolizzare: tre cose che uno Scrittore deve amare. 

Il secondo consiglio è “Scrivere tanto, scrivere sempre”. È con la pratica che si migliora. 

  • Cosa deve fare un autore emergente per contattarvi?

Deve inviare una mail a ode.edizioni@gmail.com allegando il manoscritto, una breve biografia e una sinossi. Per conoscerci è sufficiente guardare le nostre pagine social, dove manteniamo sempre aperto il contatto con lettori e scrittori.

  • State lavorando a nuovi progetti? Se sì, ci potete raccontare qualcosa?

Progetti tanti e tutti in attesa di realizzazione. A settembre abbiamo in programma due uscite strepitose. La prima firmata Viola Raffei e la seconda è una esordiente pura. Saranno due libri molto diversi fra loro, due penne bellissime.

bianco

Potete trovare la O.D.E. EDIZIONI su

piume colorate

INTERVISTA A CURA DI firma Claudia

 126 total views,  2 views today

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA