Intervista veloce a… Delrai Edizioni

INTERVISTA VELOCE A…
DELRAI EDIZIONI

 

  • Quando e come è nata la casa editrice? Chi è stato l’ideatore o l’ideatrice?

La Delrai Edizioni è nata a fine agosto 2016. Sono esattamente quattro anni che ho aperto questa realtà. L’ideatrice sono proprio io, Malia Delrai.

Come è nata… Da un’idea pazza che ho avuto in un momento di rabbia. Mi è sempre piaciuto il mondo della scrittura e della lettura, ma trovavo assurdo che alcuni autori bravi di mia conoscenza non venissero letti e apprezzati, perciò mi sono buttata in un progetto che poi ho scoperto molto più grande di me. E io sono solo una, con in mano i sogni di più persone. Sì, è follia.

 

  • Cosa vi contraddistingue da altre case editrici? Qual è il vostro punto di forza?

Non credo di doverlo dire io, sai? Da lettrice vorace, adoro molte case editrici, di cui apprezzo la mission e i valori. Di altre meno, ma so bene la fatica che fanno gli editori a tirare avanti la baracca. Lungi da me dire in cosa sarei migliore o peggiore, perché sarebbe presuntuoso e poco professionale. Il nostro punto di forza però è la passione per ciò che facciamo. Io amo i buoni libri, e spero un giorno di poter essere all’altezza delle pubblicazioni che faccio.

  • Quali generi pubblicate?

Tutti. Se è un buon romanzo, libro, progetto, la Delrai Edizioni fa in modo di pubblicarlo.

  • Come scegliete un libro da pubblicare?

Mi innamoro degli autori, primariamente. Se vedo del potenziale, io cerco di coltivarlo. Abbiamo bisogno nel mondo della cultura di persone che amano crescere, confrontarsi con i propri sogni, con i propri desideri e fallimenti, ma anche con altri scrittori e con la realtà editoriale tutta. Non è per niente semplice, né essere buoni editori, né essere buoni autori.

  • Che consigli dareste a chi vorrebbe scrivere un libro?

Cambiare mestiere se non si è disposti a soffrire. (Sì, scusate, sono molto drastica.)

  • Cosa deve fare un autore emergente per contattarvi?

Basta contattare me, io sono sempre disponibile, o scrivere alle email della casa editrice che si trovano sul sito. Io rispondo sempre. Se non rispondo, riscrivetemi.
Purtroppo qualche email la perdo.

  • State lavorando su nuovi progetti? Se sì, ci potete raccontare qualcosa?

Abbiamo iniziato ora una collaborazione con Storytel, quindi i nostri romanzi diventeranno audiolibri, abbiamo iniziato con La città vuota e Collezione privata.
Ci sono anche altri progetti, però purtroppo non posso ancora rivelarli. Sono molto fiera del percorso che ha fatto la Delrai Edizioni fino a oggi, fiera dei miei autori, orgogliosa dei loro progressi, e onorata di avere la loro fiducia. Il mio più grande progetto è il loro successo.


Il catalogo della Delrai Edizioni si suddivide in 9 collane:

  • ALGOL

    Algol significa “diavolo” o “demone”. La stella si osserva più facilmente nell’emisfero boreale terrestre, dove si vede alta sull’orizzonte. È stata scelta per rappresentare la collana del distopico perché i romanzi che ne trattano parlano di un universo contrario, negativo, in lotta, dove la società, le persone, si vestono di negatività per rompere il sistema.

  • CASSIOPEA

    Cassiopea è una costellazione, nella mitologia greca una donna che si vanta della bellezza della propria figlia. Nasce per rappresentare la bellezza delle linee e delle forme della collana dedicata agli artbook, illustrazioni e fotomanipolazioni. L’arte è una forma importante di espressione e l’esaltazione del lato visivo partecipa al successo di un buon libro.

  • ELTANIN

    Eltanin significa “drago” e deriva dall’arabo. Viene chiamata anche la Stella dello Zenit in virtù del suo passaggio in prossimità dello zenit. È stata scelta per rappresentare la collana del fantasy perché il drago è proprio l’animale dell’immaginario collettivo che denota fantasia, immaginazione, creatività, un volo eterno verso mondi lontani.

  • GEMMA

    Gemma è un nome latino, fa riferimento alla preziosità. La stella risulta visibile in tutte le aree popolate della Terra e può essere scorta anche dai piccoli e medi centri urbani senza difficoltà. È stata scelta per rappresentare la collana del retelling proprio perché i classici del passato sono un tesoro da conservare e riproporli in chiave moderna è interessante e immaginoso.

  • LESATH

    Lesath significa “morso velenoso” o “aculeo”. Di colore azzurro, è l’ottava stella in ordine di luminosità apparente all’interno della sua costellazione. È stata scelta per rappresentare la collana del thriller perché le storie che intrattengono con la loro suspense e il loro pathos attraggono con violenza il lettore, pungendo la sua curiosità.

  • MIRA

    Mira significa “meravigliosa”. Era una stella simile al nostro Sole e può essere osservata da ogni punto abitato della Terra senza difficoltà. È stata scelta per rappresentare la collana del romance perché l’amore è senza dubbio un sentimento che suscita ammirazione, desta meraviglia e appassiona, proprio dell’essenza di questo termine.

  • NEBULA

    Nebula significa “nuvola” o “nebulosa” denotava la galassia. La maggior parte delle nebulose è diffusa e ciò significa che sono molto estese e che non hanno dei confini ben definiti. È stata scelta per rappresentare la collana dello steam-punk perché nel genere i confini tra presente, passato e futuro non esistono più, tutto si fonde per creare un universo incredibile.

  • SEIRIOS

    Seirios significa “ardente” o “scottante”. È la stella più brillante del cielo notturno. Questo è dovuto sia alla sua luminosità intrinseca, sia alla sua vicinanza al Sole. È stata scelta per rappresentare la collana dell’erotico perché la passione di cui parla brucia, trasforma le persone e ciò che condividono in fuoco e le fa ardere di un eros distruttivo.

  • VEGA

    Vega significa “che plana”, “planante” nell’immagine di un’aquila in volo. È la stella più importante dopo il Sole, la più luminosa e brillante del suo sistema. È stata scelta per rappresentare la collana digitale, perché rappresenta al meglio due delle qualità fondamentali che il digitale offre oggi: il volare con la fantasia e la facile reperibilità.


Potete seguire la Delrai Edizioni su Facebook, Instagram e Twitter


Ringraziamo Malia Delrai per la disponibilità e la gentilezza


piume colorate

INTERVISTA A CURA DI firma Claudia

 139 total views,  2 views today

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA