Doppia Recensione “Voglio amarti” di Simona Busto

 

 

 

“Se fossi più giovane mi vedrebbe in maniera diversa. Se fossi più giovane potrei lasciare che il nostro rapporto progredisca con calma. Se fossi più giovane lo conquisterei”. “Se fossi meno giovane mi prenderebbe sul serio. Se fossi meno giovane non sarei amico di suo fratello. Se fossi meno giovane la conquisterei”. Ambra e Daniele non possono amarsi.Non importa se quando sono vicini l’aria si carica di elettricità. Non importa se l’intesa e la passione tra loro colmano qualsiasi distanza li separi.Tra loro ci sono cinque anni di differenza. Troppi per una donna che vuole un figlio. Troppi per un uomo che non ha ancora nulla da offrirle.E quel legame intenso e passionale finisce per tramutarsi in sofferenza.Eppure quando sono insieme nulla sembra contare. Né la differenza d’età, né il forte rapporto d’amicizia che lega Daniele al protettivo fratello di Ambra. Vincerà l’amore?

Limiti imposti dalla mente, dai pregiudizi, dalle paure che ci accompagnano da sempre.

L’età, il sentirsi inadeguati, tutto frena questa storia nel decollare.

Lei donna in carriera, lui in cerca di lavoro, lei uscita da una storia rocambolesca, lui da avventure senza senso.

Lei è la sorella del suo migliore amico, questo già dovrebbe essere un off-limits da arrestare quella voglia di andare oltre.

Continuare a cercarsi, diventare una routine, sbagliata sì, ma all’ordine del giorno.

“Daniele è la mia droga e devo trovare la forza di resistergli per sperare di disintossicarmi.”

Capire se è amore, che si può volere di più, se le aspettative coincidono o se camminano su binari paralleli.

Lasciarsi per ritrovare se stessi, lasciarsi per capire se è amore, lasciarsi perchè è tutto sbagliato.

Lei vuole la sua famiglia, lui deve ancora crescere.

Bisogni, obiettivi, voglie che devono andare nella stessa direzione.

Una storia che seppur semplice ha tratti originali e da batticuore, il cuore viaggia sempre sullo stesso pianeta, basta solo trovare l’esatta galassia.

“E tu hai capito che ti amo? E avevi ragione: non ci s’innamora molte volte. Quando arriva l’amore vero tutto è diverso, e non puoi non accorgetene.”

Una bella storia d’amore quella fra Ambra e Danilo. Una narrazione delicata, di quelle che non hanno bisogno di grandi colpi di scena o di personaggi idilliaci e poco credibili ma, al contrario, persone e non personaggi, vite comuni, storie realistiche, il tutto unito da una scrittura precisa e coinvolgente che permette di entrare in punta di piedi fra queste pagine e amare ciò che vi si trova.

Ambra ha quasi quarant’anni, un ottimo lavoro, un carattere tenace, è da poco stata lasciata dal compagno dopo una decina di anni e fatica ad avere la speranza in una nuova storia d’amore e in una famiglia, che è il suo desiderio più profondo. Daniele invece ha soli 33 anni ed è il migliore amico del fratello di Ambra. Ex giocatore di basket, ha visto infrangersi il suo sogno della carriera da professionista a causa di qualche infortunio e fatica a trovare una nuova strada. In amore non è mai stato fortunato e non vuole più mettersi in gioco. L’incontro casuale fra i due farà mettere in discussione le idee e i desideri di entrambi, ma l’unione fra due persone tanto differenti non è per niente facile.

Un bel romanzo d’amore dove i grandi sentimenti hanno la meglio.

Consigliato!!!

 

 476 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *