Doppia recensione “Odiami se hai il coraggio” di Lauren Layne

 

 

 

 

Ian Bradley è l’esempio perfetto dell’uomo d’affari di successo: stipendio a sette cifre, costosi completi firmati e l’ufficio più prestigioso di tutto il palazzo. Nonostante questo, è il suo fascino a renderlo uno degli uomini più ambiti di Wall Street. Qualunque donna lo troverebbe irresistibile, ma non Lara McKenzie. Lara è la stella nascente della lotta contro il crimine dei colletti bianchi. Il caso che le è stato assegnato potrebbe segnare una svolta nella sua promettente carriera: deve indagare su Ian e scoprire se dietro l’uomo più chiacchierato della finanza c’è un grave caso di insider trading. Lara è determinata a fare il possibile per scoprire la verità, ma Ian non sembra intenzionato a renderle la vita facile. Ed è solo questione di tempo prima che la loro battaglia professionale si sposti su un piano molto più personale…

«In questa commedia romantica Lauren Layne dà vita a un’irresistibile battaglia tra i sessi piena di umorismo, passione e romanticismo.»

Cosa succederebbe se il lupo e l’agnello si incontrassero nello stesso campo di battaglia?

Lara è la SEC, Ian è di Wall strett, il diavolo e l’acqua santa, non esiste miglior definizione di questa.

Ian è sotto accusa per insider trading, perspicace uomo d’affari di Wall Strett, ambizioso, arrogante uomo dal colletto bianco.

Lara è agente della Sec, che per realizzare il sogno di far parte dell’FBi, come i suoi genitori, lavora assiduamente e con diligenza ai casi dell’agenzia.

Il loro incontro e scontro ci terrà impegnati un po’ di ore, le pagine scorrono tra i loro battibecchi, indagini, amici esilaranti, segretarie che mettono più di uno zampino e orchidee che sfidano la morte.

“La brava bibliotecaria dei miei sogni se n’è andata e al suo posto c’è il mio incubo: la Commissione per i titoli e gli scambi”.

E se lei non fosse una di quelle ragazze che cedono al suo fascino?

Ecco che la sfida ha inizio, lui ha sempre ottenuto ciò che vuole e adesso “Lara è quello che voglio”.

Per certi versi il romanzo non ha molto rispetto agli altri letti ultimamente, però lo stile di commedia romantica scritta in maniera fluida, con personaggi dalla battuta pronta, umorismo, dolcezza e quel tocco di passione lo rendono piacevole.

I due fanno scintille, le loro battute toste, quel passato ingombrante e quella voglia di affermarsi nonostante tutto, mi sono piaciuti entrambi i protagonisti, lui il don Giovanni di turno, lei la ragazza testarda che sa farsi spazio nel mondo, e poi diciamoci la verità, fa sempre bene sentirsi urlare: “Mi piaci. Cosa diavolo devo fare per dimostrartelo? Devo farlo scrivere in cielo? sul giornale? Mi devo fare un tatuaggio?”.

Batticuori assicurati, leggi con il sorriso sulle labbra ad ogni loro battuta o pensiero, vivi appieno la storia e vorresti anche leggere un giorno di quegli amici, con storie altrettanto curiose.

Lara e Ian sono due professionisti nei rispettivi lavori e hanno lavorato molto duramente per arrivare al punto in cui si trovano. L’uno ha una vita sociale alle stelle, una donna diversa ogni notte, amici e serate a non finire; l’altra non ha una vita sociale se non fosse per la coinquilina con cui ha un’amicizia che, in pratica, non va aldilà dell’appartamento.

I due si ritrovano a scontrarsi sul fronte lavorativo quando Lara si trova costretta ad indagare su Ian. Tra di loro scoppiano scintille, talmente tanto che la rabbia che provano non riesce a non sfociare in una passione dirompente, trattenuta solo dall’integrità professionale di Lara.

Sarà divertente scoprire che tipo di scintille voleranno tra i due simpaticissimi protagonisti. Lara è una cinica senza paura, sempre con la battuta pronta. Ian è uno sciupafemmine che non riesce a resistere ad una donna, tranne se la deve vedere per una seconda volta.

Basterà l’integrità di Lara a tenere Ian lontano? Riuscirà Ian a combattere contro i suoi desideri?

È interessante leggere lo svolgimento delle indagini di Lara, nei confronti di Ian, e vedere come andrà a finire, per entrambi.

Il finale è suddiviso in più parti, una del tutto inattesa e l’altra… diciamo che lo dovrete leggere.

firma Claudia

 

 468 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *