Doppia recensione “Due come noi” di Chantal Fernando

 

 

 

Da quando la donna che amava è morta, Arrow non è più lo stesso. Di lui è rimasta solo un’ombra, schiacciata dai sensi di colpa. E così trascorre il suo tempo tra moto, alcol e spogliarelliste, cercando di dimenticare il dolore. Fino al giorno in cui un incontro non gli cambia la vita. Anna è diversa da qualunque altra donna abbia mai incontrato. È una brillante studentessa, sorvegliata a vista da suo fratello, che si prende cura di lei da quando erano bambini, mettendo in fuga qualunque uomo osi avvicinarsi. Ma l’attrazione che è divampata tra loro è impossibile da ignorare. Saranno disposti a rischiare il tutto per tutto per seguire il loro cuore?

Datemi un motociclista e sarò sua per sempre.

Un libro che delle moto se ne fa una concezione di vita, un libro che del motociclista ne fa un sex symbol.

Bello e dannato su una moto e il sogno di una ragazza si realizza, ok sono di parte (si vede?)

In questo libro ritroviamo vecchi protagonisti, amici degli amici degli amici, ma sono lì pronti ad aiutare, pronti a dare quel consiglio alla “neo-coppia” protagonista.

La scrittura della Fernando è sempre diretta, scorrevole e semplice, non si hanno chissà che colpi al cuore o colpi di scena da film, eppure ti regala emozioni così semplici, che a volte hai paura ad esternarli.

Una storia d’amore da cinque stelle, il ricordo della persona amata da cancellare, e il tormento di non esserne la degna sostituta.

“Devo dirti qualcosa… Io non sono l’uomo giusto per te”

“Non funziona così Arrow. O mi vuoi o non mi vuoi. O mi prendi o non mi prendi.”

Ecco il momento debole semplicementi perfetto.

Amate le moto? E quei bei ragazzoni che vivono in bande a bordo delle moto? Ragazzi spesso al limite della legalità ma che hanno anche un grande cuore e un forte senso dell’onore e della famiglia. Come nel romanzo che ho appena terminato.

Anna ha avuto una vita difficile: il padre se ne è andato quando era piccola e non si è mai occupato di lei e della famiglia, la madre era una tossica e il fratello un mezzo sbandato che ora vive con una banda di motociclisti. Anna invece si è distinta riuscendo a studiare, laurearsi e diventare una scienziata. Poi però torna a casa e riallaccia i rapporti col fratello. Il suo gruppo subito la accoglie con favore, tutti tranne Arrow, che sembra odiarla ma in realtà ne è fortemente attratto.

Due personaggi interessanti e una storia originale e accattivante. Buono l’equilibrio della narrazione che si snoda fra problemi famigliari, nuovi amori, passione e lotte fra gang. Bella anche la scrittura, dinamica e veloce, sempre precisa.

Consigliato!!

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *