Segnalazione uscita “Le emozioni di un’estate”

 

 

 

 

 

 

 

Titolo: Le emozioni di un’estate

Editore: Un cuore per capello, Collana rosa Pub Me

Genere: Romance Young Adult

Data di pubblicazione: 1 febbraio 2018

Elisa Rinaldi è una ragazza di diciotto anni che ha appena terminato la maturità e che si ritrova a fare il bilancio degli ultimi mesi: ha dovuto affrontare il tradimento di Andrea con Greta, la sua peggior nemica dai tempi del liceo, insopportabile, snob e figlia di una delle famiglie ritenute più importanti del paese.

Manuela, la sua migliore amica d’infanzia, per distrarla, la coinvolge in una vacanza diversa dal solito. Convinta di dover trascorrere il periodo estivo a casa della zia di Manuela, a Praia a Mare, Elisa si ritrova invece a dover convivere in una villa, per una ventina di giorni, assieme ad altre otto persone: quattro ragazzi e quattro ragazze. Inizialmente reticente, accetta pur di accontentare l’amica follemente innamorata di Federico, padrone di casa e figlio di un noto avvocato.
Elisa scopre solo in spiaggia della presenza di Bruno, la sua prima infatuazione da quattordicenne e che rivede dopo cinque anni in cui non ne ha saputo più nulla. Lei è fragile, insicura e sognatrice, in attesa del Principe Azzurro. Lui un ventiduenne considerato quello che al liceo “ci provava con tutte”. Tra i due c’è subito attrazione. Le cose si complicano presto però: Greta farà di tutto per ostacolare il rapporto che sta nascendo tra Elisa e Bruno e i due si troveranno a dover affrontare una situazione più grande di loro…

Estratto:

«Allora che ne pensi?» domanda Manu quando restiamo sole.

«Bel posto, davvero».

«I ragazzi, intendevo!» Sorride maliziosa.

«Già, i ragazzi… carini…» mi limito io.

«Carini e basta?» Sorride ancora.

«Perché fai quella faccia? Non mi interessa nessuno, se è questo che vuoi sapere. Perché me l’hai chiesto?».
«Niente» mormora lei, «e togliti quel vestito su, che fa abbastanza caldo».

Sbuffo seccata ma eseguo. Con un gesto rapido sfilo via il vestitino. Un fischio di ammirazione alle mie spalle mi costringe a girarmi.

«In effetti, senza, stai decisamente meglio» mi dice una voce. E non è una voce qualunque. Alzo lo sguardo e ne ho la conferma. Sì, è proprio lui! Che colpo al cuore!

«Beh, gra… grazie», balbetto come una sciocca. Quel volto, quegli occhi, li conosco bene e dopo tutti questi anni non sono cambiati per niente.

«Io sono Bruno», dice presentandosi e allungando la mano. Come se non lo sapessi! Ricambio la stretta ma non riesco più ad aprire bocca. Il solo pronunciare quel nome ha scatenato nella mia mente un’ondata improvvisa di ricordi. Bruno Marini, il ragazzo perfetto dei miei sogni. Alto, moro, morbidi capelli ricci e occhi verdi da paura. Insofferente, ribelle, stronzo persino, ma incredibilmente bello. Al liceo era stato l’idolo di tutte le quattordicenni, compresa me. Una specie di popstar. Un giorno d’improvviso era scomparso e non ne ho saputo più nulla. Rivederlo dopo quasi cinque anni, fa ancora un certo effetto. Una di quelle cotte potenti in grado di farmi dimenticare persino il mio nome.

Pagina autore: https://www.facebook.com/soulattempt/

Cover: Angel Graphics

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA