Segnalazione “Ti vengo a prendere” di Arianna Venturino

 

 

 

 

 

 

Rebecca è costretta ad una vita di sacrifici per colpa del suo passato, per colpa di sua
madre che era una prostituta alcolizzata e di suo padre che era troppo impegnato per
riconoscerla come figlia.
Con i capelli lunghi, scuri e sempre spettinati, fa un lavoro che non le permette di
mantenere la casa dove abita insieme ai nonni.
Marco invece, a seicento chilometri di distanza da lei, conduce una vita da normale
ragazzo universitario, si, ma con una sofferenza che lo spinge a pensare di porre fine a
tutto il dolore.
Un social network li fa conoscere ma senza avvicinarli mai davvero.
Dopo un po’ di tempo, Rebecca trova il coraggio di scrivere a Marco.
In men che non si dica, si ritrovano in stazione a cercare ogni volta di darsi quel bacio in
più prima di dividersi.
Quando la vita di Rebecca arriva al capolinea totale, fa scelte che la conducono a fare gli
stessi errori di sua madre.
Grazie all’aiuto della sua migliore amica, Marco viene a sapere di ciò che la sua fidanzata
sta facendo a se stessa e molla tutto partire e andare salvarla.
La ritrova però in uno stato che non si sarebbe aspettato.
Alla fine se la porta via con la forza dell’amore.

Arianna Venturino nasce a Paola (CS) il 3 settembre del
1996.Vive ad Asola (MN) da quando ha quattro anni.
Hair stylist di professione. Ha sempre amato la lettura, la
definisce “un viaggio dove i sogni prendono vita e dove
tutto può succedere”, i libri per Arianna sono magici.Ha
iniziato a scrivere nel gennaio 2017 per sfogo personale
e da lì è nato il suo primo libro “Senza più paura”.
A maggio 2018 pubblica in self publishing un libro di frasi
e poesie dal titolo “Una raccolta di emozioni”.Scrivere,
per lei, è rinascita.Utilizza i social per condividere i suoi
pensieri, pensieri in cui la gente si rispecchia e si
riconosce e questo è uno stimolo importante per
proseguire la strada della scrittura. Ama arrivare al cuore
di chi legge le sue frasi e questo le basta.

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA