Review tour “The failing hours” di Sara Ney

 

 

 

 

 

 

 

Zeke Daniels non è solo un cretino; è proprio uno stronzo, un idiota totale.
Zeke tiene le persone a distanza. Non ha alcun interesse per le relazioni – come la maggior parte degli stronzi.
Frequentare qualcuno? Essere in una coppia? No. Non è roba per lui.
Non ha mai nemmeno pensato a cosa vorrebbe in una ragazza, perché non ha mai avuto alcuna intenzione di averne una.
Diavolo, ha a malapena una relazione con la sua famiglia, e sono imparentati; non piace nemmeno ai suoi stessi amici.
Quindi perché continua a pensare a Violet DeLuca?
La dolce e tranquilla Violet – il contrario di lui in ogni senso.
La luce contro la sua oscurità, anche il suo dannato nome richiama alla mente i raggi del sole, la gioia e stronzate del genere.
E anche questo lo fa incazzare.

Se vi dico già da ora che il libro è bellissimo? La leggete comunque la recensione?

Non so, ma vi posso assicurare che è una delle letture migliori che ho fatto negli ultimi tempi.

Non avevo mai sentito parlare di quest’autrice, e dopo aver finito il libro sono andata a cercare delle informazioni su di lei, accorgendomi che della stessa serie esiste anche un altro libro. Lo prenderò e lo leggerò sicuramente. Come avete potuto capire non è obbligatorio leggerlo, i due libri non sono collegati, ti fa semplicemente conoscere più a fondo due personaggi che troviamo anche in questo libro.

Torniamo però a noi. Il libro in questione è uno sport romance, tutto cuori e sport, e se pensate che questo possa rendere meno bella la lettura vi sbagliate di grosso. Il punto forte del libro infatti, non è la trama in se per se, ma sono i personaggi.

Facciamo però un passo alla volta. La trama: scorrevole, frizzante, mai monotona e mai, nemmeno per un secondo, ripetitiva o noiosa. Lui è un wrestler e lei un topino da biblioteca. Coppia strana direte voi, in effetti un pochino sì, ma non sempre la forza fisica vince sulla forza psicologica. La nostra Pixie, così viene chiamata, ha una forza interiore che nemmeno lei sa di avere. Un fardello pesante chiamato passato le sta sulle spalle e la rende insicura, ma scavando dentro di lei ci troviamo davanti un tigre, pronta a difendere con le unghie e con i denti ciò che per lei è importante, ma soprattutto pronta a spaccarsi in quattro pur di aiutare chi la circonda. E poi arriva l’orso. Burbero, scontroso, saccente, il ragazzo chiuso in se che tiene a distanza il mondo. Il ragazzo che per non soffrire più preferisce circondarsi del nulla cosmico. E sarà proprio la piccola Violet con il suo sole interiore a portare la luce nella vita di Zeke.

Una storia d’amore che parte in sordina e che cresce pagina dopo pagina, una storia fatta di sorrisi e lacrime, una storia fatta di dolcezza e cuori che devono imparare ad amare. Una storia da leggere e apprezzare, da cui farsi prendere e da vivere.

Possono due anime spezzate dal passato innamorarsi? Chiedetelo a Sara Ney.

SENSUALITA’: 

RECENSIONE A CURA DI: 

EDITING A CURA DI: 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA