Release party “Verso la base” di Kate Stewart

 

 

 

 

 

 

 

 

Alice Boyd si è trasferita a Charleston per diventare un’istruttrice di volo, pensando di trovarsi a vivere un’esperienza alla Top Gun, ma scoprirà molto presto che la realtà è ben diversa.
Nonostante tutto, è determinata a fare di ogni giorno il migliore della sua vita, soprattutto dopo essere finalmente riuscita a sottrarsi al controllo della madre, un po’ troppo opprimente.
Vuole sperimentare tutto ciò che la nuova città ha da offrire, inclusa la squadra di baseball e il suo lanciatore di punta, Rafe Hembrey.

Rafe non è pronto per i sentimenti che Alice risveglia in lui. È ancora in attesa della convocazione nella Major League, e quella in corso dovrebbe essere la sua stagione decisiva. Eppure scopre che c’è qualcos’altro nella sua vita che può renderlo felice…

 

Partiamo dal presupposto che nonostante la storia “atleta gnocchissimo” con “ragazza per bene”  sia decisamente già vista, il libro è davvero carino.

Alice è una pilota, istruttore di volo e soprattutto una ragazza cresciuta con una madre decisamente rigida!!!

Rafe, giocatore di baseball e donnaiolo incallito, nasconde un passato tutt’altro che semplice e un cuore immenso!!!

Che ve lo dico a fare, ovviamente loro due si piacciono… la cosa divertente di questo libro però sono i personaggi “secondari”, volutamente virgolettati perché tutto sono tranne che secondari! Andy, il migliore amico di Rafe oltre a giocare a Baseball, gestisce il bar più frequentato dalla squadra.

Kristina, la barista, è corteggiata da Andy e sarà fondamentale nell’evolversi dell’intreccio narrativo!

Ultima ma non per importanza, Dutch, amabile vecchietta nonché presenza fissa ad ogni partita di Baseball. Lei vi farà emozionare, stupire e vi strapperà qualche risata!

Una delle cose che ho apprezzato di più è il continuo citare frasi cult di film celebri che molte ragazze con una vena romantica e intorno agli anta come me, sicuramente conoscono e apprezzano

Nota dolente e negativa… mancanza di un editing attento che possa rimediare a errori di traduzione e ai troppi refusi presenti nel testo.

Nel complesso un libro consigliato, soprattutto se avete bisogno di intrecciare lacrime e sorrisi e di sperare che il vostro principe azzurro sia nascosto da qualche parte!

 

 

Sensualità: 

 

Recensione: 

 

Editing: 

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA