Recensione “Tutta colpa di quel bacio” di Cassandra Rocca

 

 

 

trama

Fuggita da Londra con il cuore infranto, Emily si è trasferita a New York, dove ha deciso di buttarsi a capofitto nel lavoro, unico settore nel quale sembra avere successo. Con gli uomini ha chiuso, ma purtroppo San Valentino è alle porte e l’agenzia di event planner per cui lavora è sommersa di richieste a cui lei deve rispondere. A complicare le cose arriva Matthew Cohen, proprietario di una linea di navi da crociera, nonché sua vecchia conoscenza: è stato il primo due di picche della storia sentimentale di Emily. A causa di Matt, ora si ritrova invischiata nell’organizzazione di quello che è diventato l’evento più romantico del momento: “La Crociera degli innamorati”. Come se non fosse abbastanza deprimente ritrovarsi a bordo, single, in mezzo a tutte quelle coppie felici, Emily dovrà fare i conti anche con la presenza scomoda di Matt, così magnetico e sicuro di sé. L’attrazione tra loro è innegabile e la tentazione è forte, ma Emily non vuole soffrire di nuovo: quel viaggio sta risvegliando in lei desideri ai quali credeva di aver rinunciato per sempre, rendendola vulnerabile. Innamorarsi di un uomo che non crede nell’amore sarebbe davvero un terribile errore. Oppure no?

 

recensione

Ho letto di gusto l’ultimo libro di questa bravissima autrice italiana che non mi ha assolutamente delusa. La sua scrittura fresca e lineare fa scivolare via le pagine senza che il lettore se ne accorga e purtroppo l’epilogo arriva troppo presto. La storia è giovanile, moderna e accattivante così come lo sono i personaggi.

Lei, Emily, è una donna che ha sofferto molto in amore ed è fuggita a New York dopo che lo storico fidanzato l’ha lasciata quasi all’altare preferendole un’altra. Il colpo è duro da reggere per uno spirito libero e romantico come il suo che, come molte donne, me compresa, è rimasta affascinata dalla figura del perfetto gentleman inglese meravigliosamente creato dalla fervida immaginazione di Jane Austen. Eh sì, il mitico Mr Darcy ha mietuto molte vittime, forse troppe. Emily non può fare altro che chiudere il suo cuore per non soffrire più e buttarsi a capofitto nel suo lavoro di organizzatrice di eventi, cosa che le riesce molto bene.

Lui, Matt, è invece il prototipo perfetto del protagonista maschile dei migliori romanzi rosa: bello, ricco e affascinante e purtroppo allergico ai legami sentimentali. Non è il classico arrogante che si prende “ciò che è suo” e che la fa da padrone, anzi è un ragazzo onesto, gentile e disponibile, che lavora sodo e cerca di riparare agli errori del padre che per poco non ha fatto fallire la compagnia di famiglia. Ma per risorgere dalle ceneri ha bisogno di un evento che lanci la nuova nave da crociera, e chi meglio della nostra Emily può riuscire nell’impresa?

Inizia così una serie di rocamboleschi episodi tra i due protagonisti che già si conoscevano da ragazzini e si punzecchiavano a dovere. Non mancano colpi di scena, racconti toccanti, personaggi di contorno interessanti, avventure in mare aperto e tanto romanticismo. Certo non è facile unire una donna col cuore ferito che ha paura di rimettersi in gioco e un uomo che non ha mai rischiato nulla in amore, eppure quello che provano l’una per l’altro è troppo forte e riporta presto a galla antiche infatuazioni e una vecchia e profonda amicizia.

Un plauso all’autrice per la capacità di saper coinvolgere il lettore in una storia leggera ma mai banale, frizzante, divertente a tratti e commovente in altri, scritta col suo stile unico e magnetico che fa sembrare leggero anche quello che non lo è, e l’amore non lo è mai.

Quindi tutti pronti a salpare per la “crociera degli innamorati”.

 

Sensualità: cuori2

Recensione: cece

Editing: mandy

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA