Recensione “STEALING SERENITY” di Tami Veldura

 

 

 

 

 

Cosa succede quando un ladro professionista incontra un esperto di nodi? Si ritrova invischiato tra le sue corde!

Daniel ha portato a termine molte truffe pur di riuscire a mettere le mani su un bottino. Questa volta la sua attenzione è puntata sulla “Serenity”, una fotografia dal valore di quattro milioni di dollari, che rappresenta l’opera più costosa a cui abbia mai dato la caccia. Per scoprire dove si trova, però, deve avvicinarsi a Kearin, proprietario di una casa d’aste e fotografo.

Quando lo incontra a un evento, Kearin capisce che Daniel può essere una risorsa per il ramo non-profit della sua azienda, ma l’offerta di lavoro che gli fa ha un altro scopo: metterlo davanti alla sua macchina fotografica. Preferibilmente nudo, legato e voglioso, per soddisfare la richiesta specifica di un cliente, con un portfolio che lo renderà il migliore del suo campo.

Daniel accetta prontamente di posare per lui, convinto che questo lo condurrà alla “Serenity”, ma ciò che non si aspetta è di innamorarsi della particolare intensità di Kearin.

Sceglierà la fotografia o il cuore di Kearin?

Due uomini molto diversi fra loro: Daniel è un ladro di professione che sta cercando una famosa fotografia, la “Serenity” opera di grandissimo valore, e Kearin è il proprietario di una casa d’aste prestigiosa. Inizialmente si usano a vicenda senza conoscere uno il gioco dell’altro. Daniel segue e spia Kearin per scoprire chi possa avere la fotografia tanto ricercata, mentre Kearin sta lavorando per un importante cliente che richiede un book fotografico molto particolare: una serie di scatti di uomini nudi e legati e quando incontra per caso l’affascinante Daniel capisce che per realizzare il suo lavoro ha bisogno di un modello come lui.

Una trama molto intrigante che si dipana fra lo spionaggio e l’erotismo e sfiora anche il mondo BSDM, scritta con capacità e sensualità, mai volgare, semmai intensa.

Quello che era nato come un inganno da parte di entrambi diviene un sottile gioco erotico dove una semplice fotografia, nella quale uno posa e l’altro scatta, innesca una fortissima passione e un interesse non cercato, ma troppo forte per non venire compreso.

Molto bello, consigliato.

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA