Recensione “Salvezza” di Sloane Kennedy

 

 

 

 

 

trama

 

Il chirurgo ortopedico Ronan Grisham ha perso tutto, il giorno in cui l’uomo che amava gli è stato portato via in un brutale attacco. Guidato dalla sete di vendetta, impiega il suo odio per costruire un gruppo clandestino che può fare ciò che non è stato in grado di fare in quel giorno fatale… togliere la vita ai colpevoli per salvare quella degli innocenti. Ma, anni dopo, è costretto ad affrontare l’unico legame con il suo passato che non può tagliare.
Sette anni dopo la perdita dei genitori in una violenta incursione a casa sua, che l’ha lasciato deturpato in modo permanente sia fuori che dentro, il ventunenne Seth Nichols sta cercando di rimettere insieme i cocci della sua vita, per poter prendere in mano le redini della multinazionale di trasporti del padre. Ma l’ultima persona che si aspettava tornasse nella sua vita è l’uomo che lui ha fatto scappare con un innocente bacio rubato.
Con uno sfiorare di labbra, Seth è stato grado di fare a Ronan quello che non era riuscito a nessuno, sin dal giorno in cui Ronan stesso aveva guardato spegnersi per sempre la luce negli occhi del suo compagno. Ha fatto sì che desiderasse di nuovo. Ma Ronan non può desiderare nessuno, meno di tutti il fratello minore del suo defunto amore. Perché anche un solo tocco di Seth potrebbe mandare in frantumi il suo mondo costruito con cura, e lui sa che non ci sarebbe possibilità  di ritorno da quello, non una seconda volta.
Ma quando una serie di attacchi via via più aspri contro Seth forzano Ronan a tornare nella sua vita, Seth si rende conto che quella è la sua ultima possibilità  per dimostrargli che può essere l’uomo di cui il chirurgo, ora a pezzi, ha bisogno. Solo che il Ronan che ricompare non è lo stesso di cui Seth si è innamorato tanto tempo prima…

recensioneVi sembrava di aver sofferto abbastanza con il primo libro della serie? Bene, significa che non avete ancora letto questo.

Pensavo, stupidamente, che l’autrice ci avesse già  fatto piangere tutte le lacrime del mondo e invece mi sono presto resa conto che ne avevo ancora tante altre da versare e sono super sicura che le avrete anche voi.

Che dire a questo punto? Che la Kennedy è entrata di diritto tra i miei autori preferiti, impossibile non amare ciò che scrive, come è impossibile non amare i suoi personaggi. In tutta onestà  vorrei che fossero reali.

Passiamo al libro: oddio, non so da dove cominciare! Ronan e Seth, la meraviglia delle meraviglie, due personaggi che ti lacerano il cuore in mille pezzi, due personaggi che cercano di fuggire dal loro passato non capendo che l’unico modo per andare avanti è farlo insieme.

Una storia che vi strapperà  l’anima e che ve la rimetterà  insieme mille volte, una storia da leggere con i fazzoletti a portata di mano e la pace e la tranquillità  che un libro come questo merita di avere.

Uno dei miei romanzi preferiti? Sì, sicuramente sì! Un mix perfetto tra suspense, amore e dolore, un mix perfetto tra dolori del passato che si ripercuotono inesorabilmente sul presente, un presente che meriterebbe di essere vissuto e invece Ronan continua a fuggirlo. Il dolore di Seth ti penetra nelle ossa, ti tocca, ti distrugge e quando finalmente il sogno di essere amato diventa realtà  è come prendere di nuovo il respiro dopo giorni e giorni di apnea!

Una storia toccante, commuovente e di una dolcezza fuori dal comune, nonostante i nostri assassini siano sempre pronti a tirar fuori le armi per le persone a cui hanno donato il cuore!

Ben scritto, la perfezione, direi, per cui una grossa fetta dei miei complimenti va alla traduzione perfetta del manoscritto.

Immergetevi anche voi nella spirale della serie “The Protectors” e lasciatevi catturare, perché niente è come sembra e perché i cattivi non sempre sono così cattivi come vogliono farci credere! Vi piacciono le storie complicate? Quelle che ti tengono sul filo del rasoio? Quelle che ti mozzano il respiro in gola? Se la risposta è sì, allora non potete assolutamente perdervi i primi due romanzi di questa serie a dir poco meravigliosa!

 

Sensualità: cuori4

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA