Recensione “Resta con me” di S.E. Harmon (Investigatori per caso Vol.1)

tramaIl nuovo cliente di Mackenzie Williams è tutto quello che l’investigatore privato ha sempre cercato in un uomo: fascino, bellezza, intelligenza e successo. C’è solo un piccolissimo particolare: non è esattamente gay. Jordan Channing sta infatti cercando un investigatore per controllare la sua fidanzata. La cosa migliore da fare sarebbe ringraziare Jordan per essersi rivolto a lui, lasciar allontanare il signor Perfezione (attento che la porta non ti sbatta sul sedere mentre esci, grazie tante) e dimenticare la sua esistenza. Ovviamente, Mackenzie non è famoso per aver sempre fatto la cosa giusta. Essere un furbo arrogante è più nelle sue corde. Non è bravo nelle relazioni, non lo è mai stato. Allora perché prova questa inspiegabile attrazione per il suo nuovo cliente? Jordan è sempre stato ambizioso, un uomo controllato, con degli obiettivi e dai modi attentamente studiati. Ma per la prima volta nella vita deve ammettere l’impossibile: un altro uomo ha invaso il suo cuore e i suoi pensieri. Nonostante cerchi di negarlo, presto Jordan si trova a soccombere alla forte spinta che li attrae l’uno all’altro. Deve prendere una decisione: riuscirà a riconsiderare tutta la sua vita per ottenere l’unico amore che abbia mai desiderato.

recensione

Quando incontrerete Mackenzie per la prima volta ne rimarrete affascinati, a mio avviso. Lui è sexy, è simpatico, è un investigatore privato, ex poliziotto ed è gay dichiarato. Nonostante la sua facciata da cinico, è anche un uomo che vuole disperatamente l’amore ma che in quell’amore non crede più, perché tanto, prima o poi, tutti se ne vanno. E Mac questa regola l’ha pagata a caro prezzo più di una volta. Poi incontra Jordan. Etero e alla ricerca di prove del tradimento della sua fidanzata. A Mac Jordan piace fin da subito. Elegante, con un sorriso e uno sguardo che non possono che far pensare a Mac che Jordan è l’uomo più bello su cui abbia posato lo sguardo. Ma Jordan è un cliente e Mac deve ricordarsi di essere professionale… Poi l’attrazione tra loro esplode. Forte, eccitante e irrefrenabile. Nessuno dei due riesce a trattenersi e finiscono per iniziare a frequentarsi non più come investigatore e cliente ma come due uomini che si stanno innamorando l’uno dell’altro. Però Mac sa che Jordan prima o poi lo lascerà… Perché, ehi, lo fanno tutti, no? Lo ha fatto sua madre, lo hanno fatto i suoi ex…. E allora meglio scappare per primo, no? Ma Jordan non è il passato, Jordan non fugge via e forse sarà l’unico che riuscirà davvero a stare accanto a Mac. Una bella storia che si legge volentieri e con entusiasmo. Una storia mai noiosa o pesante ma che, anzi, cattura l’attenzione fino all’ultima pagina.

Sensualità

cuori4

Recensione di:

Firmabriciola

Editing a cura di:

mandy

 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA