Recensione “Quanto ti ho odiato” di Kody Keplinger

 

 

 

Bianca Piper ha diciassette anni, è cinica ma leale e sa benissimo di non essere la più carina tra le sue amiche. D’altronde sa anche di essere più sveglia e intelligente rispetto a molte sue coetanee, che si lasciano incantare dal fascino di ragazzi come Wesley Rush, il più corteggiato e viscido della scuola. Bianca infatti detesta Wesley. Ma dato che le cose in famiglia non vanno granché bene e Bianca è alla disperata ricerca di una distrazione, un giorno si ritrova a baciare proprio Wesley. E… scopre che le piace! Tanto che, sempre più desiderosa di fuggire dai propri problemi familiari, finisce per farci sesso e per ricorrere a questo “diversivo” ogni volta che qualcosa va storto. Ma quando viene fuori che Wesley è bravo ad ascoltare e che anche la sua, di vita, è più scombinata del previsto, Bianca intuisce che la situazione le sta sfuggendo di mano e si rende conto con terrore che potrebbe essersi innamorata proprio del nemico…

 

Non riuscirete a staccare gli occhi dalle  pagine del libro per vivere questo amore adolescenziale perfetto, che vi riporterà indietro nel tempo, che vi farà innamorare di Wesley, ma soprattutto amerete Bianca, perché dietro ogni ragazza si nasconde una Duff.

«… le tue amiche sono fiche. E tu, cara, sei la DUFF».

«E che significa?»

«Sta per Designated Ugly Fat Friend, ovvero la tipa bruttina e cicciottella prescelta dal gruppo di amiche», spiegò lui. «Senza offesa, ma sei tu»

E chi non lo è stata? Io di certo!!!

Bianca è una normalissima ragazza adolescente con tutti i problemi che ne conseguono, all’incontro con il ragazzo più antipatico della scuola che le dice queste parole, che la fanno stare male, non può fare a meno di baciarlo…. eh?? Lo bacia?? Ma sei scema??

Eppure quel bacio le fa dimenticare tutto il resto e così diventa quasi una droga stare insieme a Wesley, di nascosto andarci a letto, tutti i suoi problemi durante quei momenti in sua compagnia spariscono, ma non può essere una favola dal lieto fine perché il ragazzo è un rinomato sciupafemmine e lei solo un’altra tacca da aggiungere alla cintura , perciò Bianca tronca tutti i rapporti finché un giorno….

“Wesley non corre dietro le ragazze, ma sta correndo dietro a te”…  mi sono sciolta!!  Anche lui è innamorato perso e finalmente le campane suonano a festa anche per le DUFF come noi.

 

Sensualità: 

 

Recensione: 

Editing: 

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA