Recensione “Quando il marito scappa” di Tiziana Iaccarino

 

 

 

In amor vince chi resta.
Nora è un’agente pubblicitario che gestisce la società di famiglia insieme allo zio Litio, brillante e impertinente dongiovanni sempre in cerca di ragazze giovani e siliconate. Ma Nora, malgrado abbia sotto agli occhi modelli di comportamento bizzarri e libertini – suo padre si mette a imitare la vita sregolata del fratello Litio, sua madre parte alla volta delle Hawaii con la sua migliore amica –, continua a credere nell’amore e nei valori che le sono stati trasmessi da bambina.
A rafforzare le sue convinzioni ci pensa il fidanzato Jamie, un bellissimo agente immobiliare che trova la casa dei loro sogni nel centro di Manhattan e le propone di sposarlo dopo soli sei mesi di fidanzamento. Tutto sembra filare liscio ma, al ritorno dalla luna di miele, una sorpresa non proprio piacevole coglie Nora impreparata: Jamie è irreperibile, qualcuno ha messo a rischio il loro sogno d’amore per strapparle suo marito per sempre. Nora sarà risparmiata dal destino che accomuna tutte le donne della sua famiglia?

 

Ho letto questo romanzo in un momento molto difficile e ne sono davvero felice.
Mi ha fatto sorridere, ha alleggerito la pesantezza di un periodo difficile e mi ha ridato la spensieratezza che avevo perduto.
Nora è una ragazza dall’ironia travolgente e dal senso dell’umorismo spiccato.
Ha una famiglia piena di complicazioni e vive la sua quotidianità circondata dalle follie del padre, della madre e dello zio.
Un susseguirsi di scene esilaranti che descrivono una quotidianità molto comune in maniera davvero divertente.
Le donne della famiglia di Nora sembra abbiano tutte lo stesso destino: i loro uomini scappano, scappano con altre donne in cerca di avventure e di lusinghiere notti di passioni.
Le donne della famiglia di Nora sembrano colpite da una maledizione, e tutto lascia pensare al peggio quando Nora annuncia le sue imminente ti nozze con Jamie, un rampollo bello e di ottima famiglia conosciuto solo sei mesi prima.
Divertentissima la cena in cui i due lo dichiarano alla famiglia, che trova ogni pretesto per rinfacciarsi tradimenti e per umiliarsi a vicenda con una serie di battute al vetriolo ma davvero esilaranti.
Nora si sposa e tutto sembra andare bene, a parte qualche telefonata ascoltata di nascosto e i sussurri in bagno.
Tornati dalla luna di miele, Jamie sparisce e la maledizione sembra aver dato a Nora il primato della sposa abbandonata.
Tra gli hashtag del suo profilo social, tra le telefonate delle donne della sua famiglia, tra tanti dubbi e incertezze, la triste verità: Nora scoprirà il segreto dell’uomo e sarà disposta a tutto pur di avere ciò che amava, anche di prendere un aereo e raggiungerlo.
In amore vince chi resta.
In questo romanzo davvero allegro e divertente si cela un profondo messaggio di amore, di fiducia e di speranza.
Da leggere tutto d’un fiato.
L’autrice ancora una volta mi stupisce e mi conquista con una storia originale e forse molto più attuale di quel che si possa immaginare.
Chi scappa prima o poi ritorna.
Così come me, che con piacere tornerò a leggere la giovane e talentuosa autrice che è riuscita a farmi sorridere in un momento molto delicato della mia vita.
Gli uomini di questo romanzo sono adorabili a tal punto che gli si perdona tutto, ma lo spettacolo più grande sono le donne che hanno tutte una personalità meravigliosamente simpatica.

Recensione:

 

Editing:

pandora

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA