Recensione “Possession- Rovina” di Valentina C.Brin

 

 

 

 

 

 

Londra, 1687. Sono trascorsi sei anni da quando Charles Rochester, duca di Norfolk, ha ucciso. I suoi peccati sono stati sepolti e adesso ha tutto ciò che ha sempre desiderato: una posizione di prestigio a corte, un’amante bella e manipolabile e, soprattutto, l’amore incondizionato di Dorian, il servo che gli ha rubato il cuore. Ma quando la ruota del destino comincia a girare, il mondo perfetto di Charles inizia a sgretolarsi. Un nuovo nemico ha giurato di distruggerlo ed è deciso a colpirlo sfruttando la sua debolezza più grande: i sentimenti che nutre per Dorian.
Adesso l’uomo che ama è anche colui che potrebbe rovinarlo e, se non starà attento, i segreti che ha protetto per tutti questi anni potrebbero venire a galla.
È arrivato il momento di decidere cosa conta di più: l’amore o il potere.
Non si può mentire per sempre.
Il sangue versato ha un prezzo.
Ed è ora di pagarlo.

**Attenzione!**
A causa di scene crude, di tematiche violente e di sesso descrittivo tra uomini, si consiglia la lettura di “Possession – Rovina” a un pubblico adulto e consapevole.
RECENSIONE:

Per una lettrice che come me trova difficoltà ad appassionarsi alle saghe,  PASSION è stata la dimostrazione che quando si ama leggere non bisogna mai porre fine alle possibilità, nemmeno quelle che sembrano lontane dai nostri gusti o dal nostro genere letterario preferito.

Premetto che per poter apprezzare a pieno questo secondo volume bisogna assolutamente aver letto il primo.”Ascesa” altrimenti non si riuscirebbero a comprendere bene determinate dinamiche che coinvolgono i protagonisti di questa incredibile storia.

Siamo in una Londra del 1600 dove il potere  domina a Norfolk. Chi ha seguito il duca Charles nelle vicende del primo volume sa quanti errori abbia commesso, quanti peccati e quanti crimini abbia perpetrato pur di raggiungere i suoi effimeri e voluttuosi scopi.

Finalmente sei anni dopo Charles ha raggiunto tutto ciò che desiderava possedere. Purtroppo, però, arriva il momento in cui le nostre debolezze ed i nostri errori possono venire usati contro noi stessi, proprio con lo scopo di distruggere tutto ciò che con  tanto sacrificio abbiamo costruito, anche andando oltre quel che sarebbe consentito da un’etica morale e dalla legge.

Il duca ha un’amante bella e disponibile ma un suo nemico troverà il modo di usare la sua debolezza per il bel servo Dorian.

Potrebbe essere arrivato il momento del tracollo del Duca, della sua Rovina.

Una storia decisamente avvincente anche più della precedente, tra inganni, bugie, delitti; una storia che ti tiene incollato alle pagine fino alla fine in un susseguirsi di vicende e sotterfugi che sembra di viver davvero in prima persona.

Dorian rimane un ragazzo dolce, incapace di vedere la cattiveria e il male che muove i fili del suo amato Duca.

Charles e Dorian arriveranno ad un limite in cui nulla sarà più possibile se non seguire il corso dei sentimenti e dei compromessi a cui bisogna scendere senza indugio.

Nella vita tumultuosa di una corte corrotta, i sentimenti e le emozioni diventano più forti delle gelosie, degli inganni e dei tradimenti.

Si deve arrivare ad una scelta che mette sul piatto della bilancia l’amore da un lato e il potere dall’altro. Non si possono avere entrambi e le scelte che dovranno esser affrontate dai protagonisti sono dolorose. Una storia in cui si ride, si piange, si ama si odia e si vive tutto il bene e tutto il male che può procurare l’amore.

L’amore spesso è contaminato.

L’ amore, anche il più bello, può essere malato.

L’ amore è vero anche quando cerchiamo di negarlo perfino a noi stessi.

Un romanzo ben scritto, scorrevole ed avvincente per un lettore che ama gli intrighi di corte, la follia dei sentimenti e la bramosia del potere.

Una storia d’amore di quelle che fanno bene ma anche male al cuore.

Ci sono delle scene molto forti che lasciano con il fiato sospeso, una storia unica ed originale che si distacca da tanti cliché della letteratura m/m.

Preparate anche i fazzoletti perché una storia come questa le lacrime te le fa uscire direttamente dall’anima.

Un dark, romance, storico, m/m, un cocktail vincente per un autrice di grande talento.

Consigliatissimo.

Un’autrice da annotare tra quelle di spiccato talento.

 

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Sharing is caring!

Our Score

One thought on “Recensione “Possession- Rovina” di Valentina C.Brin”

  1. Non so davvero cosa dire, che recensione meravigliosa! Grazie, mille volte grazie per le bellissime parole, Marina, sono onorata che Rovina ti sia piaciuto anche più di Ascesa. Ciò che hai detto ripaga di tutta la fatica e il sudore che Rovina mi ha strappato durante la stesura. Grazie per avermi regalato il tuo tempo e avermi permesso di emozionarti.
    Un abbraccio,

    Valentina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA