Recensione “Possession – Redenzione” di Valentina C. Brin

 

 

 

 

 

 

Southampton, 1716. Sono trascorsi ventisette anni da quando Charles Rochester, duca di Norfolk, ha detto addio a Dorian per riportare la famiglia Stuart sul trono. La congiura gli è costata l’anima, oltre che la libertà, e adesso è ricercato per alto tradimento. Tuttavia il suo destino è già segnato da tempo: Charles è malato di sifilide. Sa che gli restano pochi mesi di vita e non desidera altro che trascorrerli tra le braccia di Dorian e provare per l’ultima volta la dolcezza del suo amore. Ma quando i due si ritrovano a Southampton, Charles inizia a temere di non avere possibilità.
Dorian Pratt, infatti, non è più l’uomo innamorato che ha lasciato a Marsiglia: l’abbandono subito l’ha segnato nel profondo. È diventato freddo, scostante e, ancora peggio, ha donato il proprio cuore al suo migliore amico. Eppure Charles non è pronto a rinunciare a lui. Non più. Non ora che ha capito cosa vuole davvero.
Il tempo stringe, la morte non aspetta. Ma nelle mani giuste, il vero amore può essere più forte di entrambi.

Attenzione!
A causa di scene di sesso descrittivo tra uomini, si consiglia la lettura di “Possession – Redenzione” a un pubblico adulto e consapevole.

Con immenso piacere ho avuto l’opportnità di avere tra le mani l’opera conclusiva di questa serie m/m molto speciale.

Confesso che la stavo aspettando con ansia proprio perchè avevo voglia di sapere come la storia tra Charles e Dorian sarebbe andata a finire.

Confesso di aver sofferto questo amore così difficile e tormentato dal primo all’ultimo libro della serie e anche questa volta la mia anima è stata torturata a dovere dall’abile autrice che ha saputo scombussolarmi tutte le emozioni, tutti i sentimenti e perfino i miei buoni propositi a mantenere la calma e la compostezza leggendo la storia.

Aimè ho fallito, mi sono arrabbiata, ho pianto e ho sofferto pagina dopo pagina seguendo il corso della storia.

Dorian con il passare degli anni non è più lo stesso e la sua esperienza insieme a Charles gli è costata la sua innocenza e gli ha portato una durezza inevitabile dopo quanto ha passato.

In questa ultima storia, Charles è malato e sa di dover morire e vuole fare in modo di poter riconquistare l’unico vero amore di tutta la sua vita.

Non sarà una cosa semplice, Dorian ha accanto a se un altro compagno, buono, dolce e sensibile che dovrà trovarsi davanti al mostro di un amore che nonostante tutte le avversità resta più forte di tutto e di tutti perfino delle loro stesse volontà.

Ci saranno una serie di eventi altamente emozionali che ci faranno percepire quanto il riavere accanto Charles infligga atroci tormenti al cuore di Dorian e quanto questa vicinanza sia dolorosa nonostante tutto. Molte cose sono camviate cambiate, ma altre restano immutate nel tempo, come l’ amore, la passione…

L’ autrice ha una scrittura fluida e avvincente, riesce a tenere il lettore con il fiato sospeso e a sorprenderlo con eventi imprevedibili e ben articolati.

Le descrizioni dei luoghi e delle persone sono assolutamente piacevoli e ben effettuate.

La grammatica corretta, la punteggiatura accurata rendono questo romanzo scorrevole e facile da leggere.

Risulta difficile non provare un sentimento speciale per i protagonisti tra cui anche il terzo “incomodo” TRISTAN colui a cui forse verra’ inflitta la soffernza piu grande.

Se qualcuno mettesse in dubbio che un romanzo m/m possa essere dolce, passionale, romantico e intrigante bhe credo debba assolutamente leggere questa serie perchè è la prova e la conferma che di amore e di passione si puo parlare in mille, centomila modi.

Può cambiare il linguaggio,possono cambiare i gusti sessuali dei protagonisti ma cio che non potrà mai cambiare è l’abilità di questa autrice di saper scrivere delle emozioni e dei sentimenti.

Di farle vivere al lettore sulla propria pelle.

Un romanzo in cui si piange e ci si arrabbia ma in cui si ritrova forse anche quel barlume di speranza di cui tutti abbiamo veramente bisogno nella vita e nell’amore.

Consigliatissimo.

Nell attesa di una nuova opera di questa talentuosa autrice auguro a tutti buona lettura e rinnovo all’ autrice i miei piu sinceri complimenti.

RECENSIONE A CURA DI: 

EDITING A CURA DI: 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA