Recensione “NON PENSAVO DI AMARTI ANCORA” di Penelope Ward

 

 

 

 

 

“Lì per lì ho pensato che fosse un’ottima idea. Chiamare all’improvviso al telefono Landon Roderick, per cui ho una cotta dai tempi dell’infanzia, mi è sembrata la cosa giusta da fare. Il fatto che fossi ubriaca e stessi passando sopra a tredici anni di emozioni contrastanti con uno stupido scherzo telefonico, invece, non mi è nemmeno passato per l’anticamera del cervello. Ma poi Landon ha richiamato. Ci siamo ritrovati a passare le settimane seguenti al telefono, cercando di gestire l’intensa connessione che il suono delle nostre voci aveva risvegliato. È possibile desiderare qualcuno che si trova a chilometri di distanza? Durante tutte quelle ore passate a chiacchierare, mi sono chiesta che cosa sarebbe potuto succedere se ci fossimo incontrati. Farmi vedere da lui, però, era fuori discussione. Era da prima di compiere quindici anni che non uscivo con un ragazzo e non avevo intenzione di fare un’eccezione proprio per Landon Roderick. Ma il destino aveva altri piani, per noi. Un incidente con lo skateboard, Landon finisce in ospedale ed eccomi su un volo per Los Angeles: l’errore più grosso che abbia mai commesso o la cosa migliore che mi sia capitata?”

Divertente, passionale e assolutamente fantastico.

Dopo 13 anni questi ragazzi riescono a riallacciare un rapporto grazie ad una telefonata, e anche se le loro vite sono completamente diverse da quando si sono lasciati da adolescenti, molte cicatrici devono essere rimarginate e molti dubbi devono avere risposte.

Rana e Landon cominciano a parlare telefonandosi e tramite sms, e le loro conversazioni sono sempre divertenti, ma anche profonde, mentre si raccontano. Lo scambio di queste battute rendono la trama super spassosa e fanno scorrere il libro davvero in fretta, quasi da non credere di essere arrivati alla parola Fine così in fretta. Stare lontani poi non li aiuta di certo, anche se riusciranno a vedersi, grazie ad un incidente di Skateboard.

I due ragazzi nascondono parecchi segreti che verranno svelati nel corso del libro, segreti che forse li faranno allontanare per sempre, perché la vita non è mai semplice.

Le scene di sesso invece, sono … wow!!!!! Assolutamente consigliato leggerlo.

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA