Recensione “NEMESI” DI Zoe Blac

 

 

 

 

 

 

Il risveglio non sarà come lo avevano immaginato Elettra e Lucas, il destino si abbatterà su di loro proprio quando entrambi avevano deposto le armi.

Cosa accade ad un uomo quando gli viene sottratto tutto? L’amore, la propria vita, il proprio lavoro. Lucas non ha più nulla, non gli rimane, quindi, che cedere al tormento e ad una rabbia cieca e distruttrice: la sua luce si è spenta con la scomparsa della donna alla quale aveva donato ogni cosa.

Elettra ha fatto la sua scelta, ha deciso lei per entrambi, nella convinzione che solo in questo modo sia possibile liberare l’uomo che ama dalla maledizione che la perseguita sin dalla nascita.

Il dolore getterà la donna nel buco nero dal quale era uscita, quel luogo oscuro e asfissiante che è dentro di lei.

Le anime mutilate dei due giovani si divideranno a Roma, per ritrovarsi in una notte di luna piena nel misterioso e selvaggio sfondo della Savana, dove tutto è possibile, ma niente è come appare.

Il Congo e i suoi scenari faranno da sfondo in questo capitolo conclusivo, nel quale nuove figure si intrecceranno alle sorti dei due protagonisti. Quello che Elettra e Lucas scopriranno insieme non è solo il loro destino, ma la strada che li condurrà in una nuova, affascinante avventura dai contorni sorprendenti.

Esattamente un anno e mezzo fa ho letto Claustrofobia, romanzo dark romance o erotic noir come si vuole chiamare, e ne sono rimasta impressionata. Un fiume di emozioni, una passione incontrollata e un interessante intrigo internazionale perfettamente bilanciati. Ho atteso con curiosità l’uscita del seguito pensando di trovarmi nella stessa storia che mi aveva già una volta conquistata e invece ho trovato tutt’altro. Altre emozioni, altre scoperte, altra vita.

Elettra e Lucas sono finalmente riuniti e sopravvissuti a molte battaglie, hanno la felicità a portata di mano eppure il destino gli è avverso ancora una volta. All’ennesimo durissimo colpo Elettra va in crisi, si sente finita, vuota e responsabile, come se avesse una maledizione sulla testa che colpisce le persone che ama. E prende una decisione, lo fa lei per entrambi e parte. Il suo è un viaggio singolare, è una fuga dalla realtà ma anche un percorso intimistico, una fine e un inizio, una nemesi.

Un percorso nel cuore dell’Africa, nella povertà più estrema, nella semplicità più pura, ma anche un cammino all’interno del suo mondo, un colpo di spugna sulla sua intera esistenza che la porta a cancellare gli strati di donna che si sono sovrapposti uno dopo l’altro nell’arco della sua esistenza facendole dimenticare chi era. E dimenticando tutto torna all’origine, torna a nascere.

Lucas in tutto questo dov’è? Lucas è un uomo che ha perso tutto nella vita, soprattutto l’amore, ma anche la speranza e la determinazione. Si lascia andare senza forze, senza lottare, abbandonando la sua corazza e la sua identità. Non è più un uomo, non è più un poliziotto, non è più un amante.

Solo quando si riaccende la speranza di ritrovare la sua anima saprà rialzarsi e mostrare l’uomo tutto d’un pezzo che abbiamo conosciuto e amato nel primo romanzo. Farà di tutto per lei, ma non solo. Lucas è uno disposto a sacrificare la sua vita per la donna che ama, ma anche per i grandi ideali, per la giustizia, per il bene superiore. E al di là della sua simpatia e virilità che fa sorridere e infuocare le lettrici, tutte noi lo amiamo proprio per questa sua capacità di immolarsi per la causa, è un idealista nel midollo.

Un romanzo che consiglio per compiere con Elettra e Lucas un bellissimo percorso all’interno delle loro vite, ma che vale anche per quelle di ognuno di noi. Uno sguardo all’Africa, terra povera e ricca al tempo stesso, semplice e complessa, profonda ma viva, che tocca le corde dell’anima e le fa volare.

Una scrittura coinvolgente, ricca e fluida, studiata fin nei particolari, mai banale, mai volgare e molto vivace, che alterna emozioni e situazioni molto diverse bilanciandole sapientemente per tenere il lettore incollato con mente, cuore e corpo alla sua storia.

Consigliatissimo!!!

 

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA