Recensione “L’infinito tra me e te” di Mariana Zapata

 

 

 

 

 

 

Vanessa Mazur sa che sta facendo la cosa giusta. Non ha alcuna intenzione di sentirsi in colpa per aver mollato. Il lavoro di assistente tuttofare di Aiden Graves è sempre stato un impiego temporaneo. Lei ha altri piani per il futuro, ha delle ambizioni, e di certo non comprendono il ruolo di fatina personale di una star del football. E allora perché quando Aiden si presenta alla sua porta, pregandola di ripensarci, Vanessa esita? Per due anni, l’uomo che le televisioni chiamano “il Muro di Winnipeg” è stato il suo incubo: neanche un buongiorno al mattino, o un sorriso il giorno del suo compleanno. Era talmente concentrato sullo sport che sembrava non accorgersi nemmeno di chi o cosa lo circondasse. Cos’è cambiato, allora? Quello che Aiden chiede, per Vanessa è semplicemente incomprensibile. Dopo il modo in cui è stata trattata, lei desidera solo dedicarsi alla sua vera passione, il design, e lasciarsi alle spalle l’indifferenza. La perseveranza di Aiden sarà in grado di farle cambiare idea? In questo genere di partite, segnare un punto richiede pazienza, gioco di squadra e una buona dose di determinazione.

Vanessa e Ayden hanno un rapporto lavorativo, lei ha l’ incarico di gestire ed organizzare la vita di uno tra i più famosi giocatori di football del momento ma il suo sogno è quello di lavorare in proprio e vivere la sua vita come l’ha sempre sognata; così dopo due anni si licenzia.

 

Pensate davvero che lui possa permetterle di scappare? Che la giovane possa allontanarsi da lui così facilmente? Assolutamente no e infatti, con una proposta alquanto allettante, bussa alla sua porta e Vanessa non può che stringere un accordo con lui, diventando la sua “coinquilina”.

Questa convivenza forzata mostrerà a Vanessa quanto l’orso Ayden possa trasformarsi in un orsacchiotto, in fondo lei lo conosce meglio di chiunque altro.

Affronteranno i problemi con le rispettive famiglie e si confideranno i loro profondi segreti, inconfessabili a chiunque altro, e per Vanessa diventa impossibile non innamorarsi, ma se credi di non essere ricambiato come puoi sopravvivere?

A volte però l’amore fa giri strani e sotto la coltre spessa di un difensore alto 2 metri vive un ragazzo che ama a sua vota.

Fantastica storia, fantastici i personaggi e meravigliosa la determinazione di Vanessa che prende la sua vita in mano come una leonessa e procede spedita per raggiungere i suoi obiettivi, fantastico Zac, loro coinquilino che a differenza di Ayden è solare, divertente e amico incondizionato di Vanessa.

Libro da leggere assolutamente!

Se proprio devo trovare delle pecche, direi che ne ha solo una: troppo lungo per arrivare ad una conclusione desiderata ma prevedibile .

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA