Recensione “LA MIA VITA NELLE TUE MANI” di Katia Perego

 

 

 

 

 

 

Dalla finestra di casa sua, Melania assiste ad una scena raccapricciante: la sua migliore amica Emma e il suo ragazzo Angelo, sono presi in ostaggio da un gruppo di malviventi.

I due ragazzi vengono uccisi, e l’assassino si accorge della presenza di Melania, costretta a fuggire per non fare la stessa fine della sua amica.

Melania non fugge da sola, ma incontra Antonio, pronto a proteggerla, bramoso di vendetta, per la perdita del fratello.

Samuele, capo di Melania, è da sempre innamorato della sua dipendente, e non perde occasione di dimostrarle il suo desiderio, stuzzicando la gelosia possessiva di Antonio, testa calda e sempre pronto a farsi valere con la violenza, quando necessario.

Anche Antonio ha un passato amoroso tormentato dalla relazione con Samanta, che non ha preso bene la separazione.

Una storia piena di amore, inganni, gelosie, tradimenti nella splendida Calabria.
Non tutto è come sembra!

Romanzo ambientato nella profonda Calabria dove le associazioni a delinquere hanno radici ovunque e dove le morti violente sembrano la norma. Melania è una ragazza come tante, un lavoro e una casa, la famiglia è mancata in seguito ad un incendio quando era una ragazzina. Per caso assiste ad un omicidio e viene vista dall’assassino che per tutelarsi cercherà di chiuderle la bocca per sempre. Al funerale dei due ragazzi uccisi Melania conosce Antonio, fratello di una delle vittime, un uomo affascinante che subito si rende disponibile per proteggerla.

Fra i due nasce una storia d’amore molto intensa ma anche molto travagliata. Sembra che tutti si mettano contro di loro fra ex fidanzate, datori di lavoro infatuati e spietati killer della mafia locale abituati a sanare le divergenze a colpi di pistola i due protagonisti non se ne risparmiano una.

Un mix tra romance e thriller italiano il racconto è sicuramente vivace, moderno e coinvolgente. Unica pecca sono alcune imperfezioni nel testo che meriterebbe una buona revisione. Bellissima la cover che rispecchia il pathos di tutto il romanzo.

.

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA