Recensione “In trappola” di Agnes Moon

 

 

 

 

 

 

 

 

tramaGG

Quando apre gli occhi e scopre che il mondo è avvolto dalla nebbia, Philip – vampiro ultracentenario, eternamente cristallizzato nelle sembianze di un adolescente – vede avverarsi il suo peggiore incubo: tornare a essere fragile e vulnerabile, esattamente come tanti anni prima, durante la sua tragica vita da mortale.
Ben presto scoprirà di non avere alternative: se vorrà salvarsi, dovrà imparare a fidarsi di qualcun altro, oltre se stesso.
James è nelle mani dei Cacciatori da più di due mesi, quando un nuovo prigioniero viene trasportato nella sua cella. L’uomo è affascinato dal bellissimo ragazzo, ma ben presto si rende conto di trovarsi di fronte a un rappresentante della razza da lui più odiata al mondo: un vampiro.
Licantropi e Creature della notte: un mix davvero esplosivo, se non fosse che questo particolare vampiro… potrebbe significare la speranza di una vita migliore.

recensioneGG

Eccoci arrivati al terzo libro della serie “Legami di sangue” di Agnes Moon.

Questa serie mi ha colpito fin dal suo primo libro e, per quanto non ho mai amato particolarmente il genere urban correlato al mondo MM,devo dire che Agnes è una delle poche autrici che me lo fanno piacere.

In questo libro troviamo Philip, conosciuto nei libri precedenti, e James, il nostro bel lupacchiotto dagli occhi ambrati. Tra di loro si accende subito la scintilla, e l’amore è quasi immediato, ma l’autrice rende la storia talmente piena di suspense e colpi di scena che non ti rendi nemmeno conto di questo bellissimo amore che sboccia tra i due.

Agnes mi ha tenuta incollata alle pagine…dalla prima all’ultima non sono mai riuscita a staccare gli occhi dalle pagine finché non ho incontrato la parola fine. Tante cose sono state scoperte,ma scommetto che nei prossimi libri della serie ne verranno fuori delle belle. Non ho idea di cosa aspettarmi,ma sono sicurissima che sarà un altro bellissimo colpo di scena. Manca all’appello un neo vampirello e io voglio, anzi esigo, sapere dove sia. Vorrei stalkerare l’autrice, ma so già che non mi direbbe nulla, per cui aspetto buona buona in un angolino e attendo l’uscita.

Ritornando a questo libro, cosa posso dirvi? Tante emozioni, tanti momenti in cui le lacrime ti salgono agli occhi, ma soprattutto, tanti momenti in cui l’amore vince su tutto!

Ben scritto, scorrevole e tremendamente coinvolgente. Agnes è una delle mie certezze!

SENSUALITA’: cuori4

RECENSIONE A CURA DI:   FirmaIceAngel2

EDITING A CURA DI: Ele

Our Score

Sharing is caring!

One thought on “Recensione “In trappola” di Agnes Moon”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA