Recensione: Il ragazzo australiano – London dates, vol. 2 – Brad Tanner

 

trama

Castor ha bisogno di superare la faccenda di Mike e la sua migliore amica, Violet, potrebbe anche aver avuto una buona idea al riguardo. Nella sauna compare un australiano incendiario di nome Richie e Castor cede alle sue avances.
Perfino Violet è scioccata dalla velocità della liberazione sessuale di Castor. Come fai a dimenticare un ragazzo? Te ne procuri un altro, ma più carino.
C’è solo una complicazione minore… il passato non è del tutto dimenticato.
“Il Ragazzo Australiano” è un racconto erotico gay ed è la seconda storia nella serie London Dates. Solo per lettori adulti.

recensione

Eccoci alla seconda puntata della serie London Dates. Come avrete capito benissimo dalla trama, la storia con Mike non è andata proprio come Castor sperava, e qui abbiamo la resurrezione dalle ceneri della nostra fenice.
Bene, sappiamo tutti che la prima delusione in amore fa male, e i tempi di ripresa solitamente sono lunghi… solitamente appunto… ma non per lui. Castor è dell’idea che la regola “chiodo schiaccia chiodo” funzioni alla perfezione, quindi, dopo una notte penosa tra pianti, singhiozzi e lamenti, il nostro Mike è bello che dimenticato. O almeno così crede Castor, che ha poche idee e anche confuse. Il belloccio di turno (diciamocelo, è veramente uno gnocco da paura) in questo capitolo è Richie, ma nonostante le prestazioni sessuali da urlo, anche lui non sa effettivamente cosa vuole dalla vita e quindi, alla prima occasione, il disorientato Castor torna tra le braccia di Mike.
Detto questo, posso dirvi che sono arrivata a una conclusione… Va bene il fatto di avere 19 anni e quindi di conseguenza gli ormoni a palla, va bene il fatto che le prime esperienze sono fatte per conoscere e non per innamorarsi, va bene qualsiasi cosa, ma quando sei una sgualdrina nel sangue rimani comunque sgualdrina!!!
Oh, l’ho detto, mi sono liberata di un peso… Castor è una sgualdrina!!!!

Sensualità:

4 cuori rosso

Recensione:

FirmaIceAngel2

Editing:

FirmaClaudia

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA