Recensione “Il principe dei soldati” di Charlie Cochet

 

 

 

 

 

 

Riley Murrough è un barista che conduce una vita del tutto normale, ma nel giro di una notte si ritrova in fuga da creature mostruose e scopre di portare il marchio del sovrano mutaforma di un regno magico. La cosa peggiore di tutte, però, è che è destinato a diventare il principe consorte dell’arrogante tigre mutante che preferirebbe strozzare.

Anche Khalon, il re mutaforma dei Soldati, è sconvolto all’idea di essere legato a un principe umano e, assieme ai suoi guerrieri, intraprende un viaggio per riportare Riley al mondo a cui appartiene. Sarà l’occasione per scoprire perché la sacerdotessa li vuole unire, ma dovranno scappare da orde di demoni per arrivare vivi da lei.

Nuova serie per Charlie Cochet e promette davvero molto bene. Riley ha una vita normalissima e lavora in un bar. Una notte però viene braccato da creature magiche spaventose che vogliono ucciderlo. Riley scappa incredulo, sconvolto e rimane ancora più sorpreso quando a salvarlo accorrono delle tigri.

Quando le tigri mutano poi in uomini ,Riley si ritrova catapultato in un mondo magico, si ritrova con un marchio che lo elegge a principe dei Soldati e, tanto per non farsi mancare nulla, si ritrova ad essere il compagno predestinato del re sei Soldati, Khalon.

Neppure Khalon prende troppo bene l’idea di essere legato ad un umano e decide che, per il bene di entrambi, chiederà alla grande sacerdotessa che ha apposto il marchio su Riley, rendendolo quindi il suo compagno, di scegliere qualcun altro.

Durante il viaggio verso il tempio però, Riley si rivelerà essere qualcosa di decisamente inaspettato e il cuore di Khalon si rivelerà essere incapace di innamorarsi…

È un po’ corto (o forse è solo che mi è piaciuto tanto e non avrei voluto che finisse) ma davvero molto carino questo racconto che dà il via ad una nuova serie. La lettura è stata piacevole, divertente e quel pizzico di romanticismo gli ha dato il tocco finale. La scrittura fluida e una bella caratterizzazione dei personaggi principali così come di quelli secondari, rendono questo libro meritevole di essere letto. Sono certa che non potrete fare a meno di innamorarci di Riley e Khalon…. E non solo di loro…

 

Sensualità: Recensione: Editing: 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA