Recensione “IL LEGAME DEL DRAGO. (Razze antiche Vol 1)” di Thea Harrison

 

 

 

 

 

 

Mezza umana e mezza wyr, l’antica e potentissima razza dei draghi, Pia ha sempre cercato di nascondere a tutti le sue origini. Ma un giorno il suo ex fidanzato scopre la sua capacità innata di aprire qualsiasi serratura e la costringe a commettere un furto. Non si tratta di un furto qualsiasi: le chiede di derubare un drago multimiliardario. Pia riesce nella sua missione e ruba un penny dai suoi tesori, senza sapere che da quel momento in poi il suo sangue wyr tornerà a reclamare la sua parte. Prima ancora però, sarà il derubato a reclamare indietro la sua moneta, insieme alla ladra che ha osato sottrargliela. Lui è Dragos Cuelebre, nato insieme al sistema solare, predatore tra i predatori, il più temuto dei wyr. Ma quando riuscirà a catturare Pia, scoprirà segreti ed emozioni nuove, che lo uniranno a lei irreparabilmente, come una forza ancestrale. Insieme affronteranno la minaccia dei fae oscuri e le difficoltà della trasformazione che sta avvenendo in Pia, che ora è pronta ad accettare la sua natura wyr. Un’esplosiva miscela di magia e romanticismo tra le fortezze dell’Altra Terra e i grattacieli di New York, un mondo popolato di creature maestose e affascinanti, in cui sarà un piacere perdersi.

Uomini e creature fantastiche convivono da sempre. Il popolo dei non umani abita la Terra ,diviso in popoli governati da re o regine, e il primo capitolo della saga si svolge a New York e protagonisti sono il popolo dei Wyr, antichi predatori nati agli albori del tempo.

Tutto nasce da un furto, un piccolo, banalissimo, furto: un penny. Non è il valore dell’oggetto rubato ma il principio che conta e rubare in casa di Dragos Cuelebre, re dei Wyr, è un gesto che si paga caro. La ladra è una dolce ragazzina all’apparenza ingenua, Lia, orfana e senza mestiere. Ma non tutto è come sembra, soprattutto nei fantasy. L’autrice è abilissima a ingannare il lettore presentando la giovane protagonista come una ragazza che nasconde un segreto, ma non fa certo capire subito quale sia la portata di questo suo mistero. Lia in realtà è una mezzo sangue nata da un umano e da una Wyr, che ha sempre cercato di tenere ben nascoste le sue capacità, ma che deve ancora manifestare la sua vera natura e nonostante cerchi di chiuderla dentro se stessa non potrà sottrarvisi. E’ troppo potente e quando incontrerà il capo dei Wyr, il temutissimo Dragos cui ha sottratto il famoso penny, la sua natura si scatenerà in tutta la sua magnificenza.

L’unione fra la forza e la potenza dell’antico Drago e la dolcezza della giovane e insicura Lia sarà catastrofica per entrambi.

Una bellissima storia di amore e passione unita a una serie di avventure dove il male e il bene si confondono, si sfidano, si mescolano in un crescendo di emozioni.

Consigliato.

SENSUALITA

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA