Recensione “Il Cavaliere di Ocean Avenue” di Tara Lain (Storie d’amore a Laguna Vol. 1)

tramaCome si fa ad avere venticinque anni e non sapere di essere gay? È una domanda che Billy Ballew preferisce evitare. Ha lasciato presto il liceo, a malapena capace di leggere fino a quando non ha imparato come autodidatta. Con il suo lavoro da muratore ha aiutato i genitori e contribuito a far studiare le sorelle al college. Fa l’allenatore per una squadra di baseball della Little League e cerca di non pensare ai tre fidanzamenti falliti. Il terrore che prova quando deve sostenere degli esami gli impedisce di ottenere la licenza da impresario che tanto desidera, e la paura del giudizio di sua madre gli impedisce di vedere ciò che potrebbe davvero renderlo felice.

Fino a quando, durante i preparativi per il grande matrimonio della sorella, non incontra Shaz – Chase Phillips – uno stilista emergente che incarna la parola gay. Agli occhi di Shaz, Billy possiede tutto ciò che ha sempre voluto in un uomo: forza, onestà, coraggio. Ma anche se Billy fosse gay, probabilmente non riuscirebbe a sopportare lo scandalo che scaturirebbe dall’uscire con una diva come lui. Come possono due uomini con così poco in comune trovare un modo per stare assieme? Lo Stilista dell’Anno coronerà la sua storia d’amore con il Cavaliere di Ocean Avenue?

recensione

Fin dalle prime pagine questo libro vi catturerà l’anima e il cuore, non smetterete di leggerlo fino all’ultima bellissima parola. Da una parte troviamo Billy, uomo bellissimo, romantico, educato, un buon lavoratore con una famiglia a cui è molto affezionato, un vero e proprio cavaliere che, nonostante sia corteggiato dalle ragazze, con loro non ha fortuna.

Questo meraviglioso libro inizia con lui che viene mollato dalla fidanzata di turno e nello stesso tempo viene catturato dagli occhi di un bellissimo ragazzo con i capelli rossi.

Dall’altro troviamo il mondo colorato e apparentemente dorato di Chase, un mondo distante da tutto quello che Billy, e da tutto quello che la famiglia di Billy, vuole per lui

Inizia così un rincorrersi dei due, l’uno etero poco convinto e l’altro dichiaratamente gay. Il fortuito caso di un matrimonio all’interno della famiglia di Billy porterà i due a frequentarsi e a piacersi.

A fare da sottofondo a questa storia ci sono le bellissime sensazioni che prova Billy quando riesce piano piano a liberarsi della maschera che si è costruito e che la società gli ha messo addosso, arrivando finalmente ad essere il sé che lui ama.

La paura di dichiarare quello che si sente per non ferire ed essere feriti, la liberazione di raccontarsi e di affidarsi alle mani di chi si ama, questo librò è tutto ciò e mi ha davvero stregata. È intriso di una sensualità accentuata e vivace che non mancherà di farvi tremare insieme ai due protagonisti.

 

Sensualità:

cuori5

Recensione di:

bekkara

Editing a cura di:

mandy15

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA