Recensione “FAMA E FORTUNA” di T.M Smith

 

 

 

 

 

 

Victor Dimir si è trasferito in America assieme ai propri genitori, quando era ancora un bambino. Sua madre e suo padre, entrambi rumeni, gli hanno insegnato il valore delle tradizioni e al tempo stesso gli hanno mostrato come diventare un accorto uomo d’affari. Ma sono state le attenzioni rivoltegli da un compagno di scuola, a far conoscere a Victor la propria sessualità. Quando ha deciso di fare coming-out con i suoi genitori, sapeva che non sarebbe stato facile, ma non si aspettava di certo che l’avrebbero addirittura disconosciuto.
Andrew Jones è cresciuto con una madre single e con la nonna, che gli hanno insegnato a vivere, nonostante un padre assente. In effetti, l’unica cosa buona che quell’uomo ha fatto per Andy è stato di comprargli una videocamera, per il tredicesimo compleanno. Quando Andrew parte per il college con una borsa di studio, per studiare fotogiornalismo, finisce per innamorarsi del proprio compagno di stanza rumeno.

I due diventano inseparabili, e cominciano un’attività insieme: un sito internet dedicato al porno gay, dove la gente sarebbe andata a guardare del porno romantico, invece del solito schifo che imperversava su internet a quel tempo. Dopo dieci anni insieme, Andrew e Victor sono ancora perfettamente felici, inconsapevoli però che manchi loro qualcosa, fino a quando non incontrarono un giovane uomo spezzato, in cerca di una famiglia.

Matthew Carlson non ha un tetto sulla testa, non ha un lavoro, ed è un uomo distrutto. A sedici anni è scappato di casa, dopo essere stato brutalmente violentato da diversi ragazzi che aveva creduto amici, e dopo essersi sentito dire dai genitori che tutto quel che era successo era stato a causa sua e del suo essere gay. Matthew negli ultimi anni ha fatto un sacco di cose diverse pur di sopravvivere, così, quando trova un volantino di All Cocks, decide di scoprire dove lo porterà. Cos’ha da perdere, dopotutto? Matthew ha delle cicatrici profonde, non visibili alla maggior parte delle persone, ma quando entra in All Cocks, sia Victor che Andrew riescono a vedere il buio nei suoi occhi. Possono anche vedere lui.

È possibile per tre uomini, che prima non sapevano quanto avessero bisogno l’uno dell’altro, superare il pregiudizio della società e trovare la loro felicità insieme?

Un romance MM diverso dai soliti, sempre romantico e basato su temi forti ma anche su tematiche inconsuete. Procedo con ordine. Victor e Andrew si incontrano al college e sin dal primo giorno sono attratti uno dall’altro e finiscono a letto insieme. La loro storia iniziata per passione ha basi solide e dieci anni dopo i due ragazzi sono diventati uomini insieme, convivono e hanno fondato una società molto redditizia: film pornografici omosessuali. Forse non è il massimo del lavoro eppure i due lo fanno con passione cercando di dare un’impronta più dolce e romantica nonché artistica ai loro filmati.

Nella loro vita entra Mattew un giovane ragazzo scappato da casa e pieno di problemi. Gli viene dato un lavoro, una casa e una spalla su cui piangere e appoggiarsi.

Il romanzo è basato molto sulle problematiche che i ragazzi incontrano dalle famiglie e dalla società, la mancanza di accettazione del loro essere diversi, le prese in giro, fino  alla violenza. Purtroppo è un tema ricorrente in molti romanzi proprio perché è tutt’ora ,forse, il più grave. Quando un giovane perde l’appoggio della sua stessa famiglia e degli amici si ritrova solo, senza soldi, senza aiuti e incapace di sollevarsi finendo in brutti giri di prostituzione o droga .

Forte la denuncia che si legge in queste pagine e altrettanto dolce è la risposta che il giovane Mattew, simbolo delle problematiche giovanili, trova in una coppia consolidata e aperta che vedrà sconvolto il proprio equilibrio per crearne uno nuovo, che ancora una volta andrà contro la morale e l’ideologia della società mostrando tuttavia un risvolto nuovo e ricco di amore.

Scrittura fluida e corretta, coinvolgente, ricca e passionale, ma non volgare o banale, sempre poggiata sulla delicatezza e sulla gentilezza e il massimo rispetto verso  chi legge .

Consigliato.

 SENSUALITA’


RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA