Recensione “Due cuori e un detective” di Sarah Bernardiniello

 

 

 

 

 

Angel Mallory è il titolare di un’agenzia investigativa a Chicago. In una calda sera di luglio, viene assunto da Adonais Malthus, un affascinante miliardario, per recuperare un oggetto prezioso. Seguendo i passi del ladro, Angel incappa prima in un’aggressione e poi in un attraente poliziotto.
Seth Rogers, detective della CPD, si ritrova suo malgrado a soccorrere quel giovane sconosciuto. L’attrazione e il senso di protezione che prova nei confronti di Angel lo sorprendono, ma non così tanto da riuscire a farlo restare lontano dal pericolo che percepisce intorno a lui.
Per niente scoraggiato dall’azione violenta nei propri confronti, il giovane investigatore continua a indagare, scoprendo l’esistenza, per lui sconcertante, di creature che credeva sepolte nella leggenda.

 

Angel è un investigatore privato di Chicago. Quando Adonais, un sexy miliardario, lo assume per recuperare un oggetto che gli è stato sottratto proponendogli un assegno a sei zeri Angel non può che accettare, dato che il lavoro scarseggia e i soldi gli servono. Durante l’indagine si ritrova però coinvolto in un’aggressione da cui viene salvato dal bel poliziotto Seth.

Seppur l’attrazione tra i due è immediata nessuno dei due crede di essere corrisposto. Inoltre Angel deve pensare a portare a termine il lavoro mentre Seth si sente in dovere di proteggerlo. Durante le indagini però Angel scoprirà che le creature fantastiche, come i mutaforma e i vampiri, esistono non solo nei libri e lui finirà proprio per innamorarsi di uno di loro.

Quale dei due? Non ve lo dico, vi lascio il piacere della lettura e della scoperta.

È una storia leggera e piacevole per passare qualche oretta in compagnia di un bell’investigatore, un affascinante vampiro e un sexy lupacchiotto. Scrittura fluida e dal buon ritmo narrativo. Mi sarebbe piaciuto un approfondimento della storia però, perché la trama è intrigante. È vero che si tratta di una serie, quindi aspetto con curiosità il secondo volume.

 

Sensualità: 

Recensione: 

Editing: 

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA