Recensione “DIETRO UNA PORTA CHIUSA” di Mary Durante

 

 

 

 

 

 

Ogni Omega avrà un Alpha come suo padrone, che lo guiderà, lo proteggerà e gli darà il suo amore.
A ventiquattro anni e dopo aver già conosciuto il lato più oscuro dell’asservimento, Lorence sa che è una bugia. La verità è che gli Alpha sono al potere e che gli Omega, soprattutto quelli danneggiati come lui, non possono fare altro che sperare nella loro clemenza.

Quando viene comprato per un importante ufficiale dell’esercito, il suo piano è semplice: obbedire a ogni suo minimo ordine, renderlo felice ed essere una presenza piacevole ma abbastanza discreta da non diventare qualcuno su cui sfogare il proprio malumore. Ma anni interi trascorsi a vivere come un giocattolo di bell’aspetto, da utilizzare per qualche mese e poi gettare via, non sono riusciti a renderlo insensibile come sperava.

Nei panni di un regalo non voluto, alle prese con un uomo capace di scoppi di collera inaspettati e di silenzi ancora peggiori, si ritrova nella spaventosa situazione di non avere più alcun punto di riferimento. Perché Roy, l’Alpha che lo possiede, ha dei segreti. E forse, per scoprire cosa si nasconde dietro ai suoi occhi tristi e alla sua gelida indifferenza, Lorence è pronto ad aprire una porta che dovrebbe rimanere chiusa.

Nota: Storia a tematica Omegaverse, presenza di tematiche quali schiavitù e abusi passati. Niente m-preg.

Primo romanzo che leggo a tematica Omegaverse di cui, ammetto la mia ignoranza, non ne conoscevo neppure l’esistenza. Posso dire che l’ho divorato e mi ha entusiasmato? Sì, lo dico e lo confermo.

Un mondo in cui l’umanità è divisa in Alpha, che ovviamente comandano anche perché sono più forti e muscolosi e pare più intelligenti, e Omega il cui unico scopo è servire. Non siamo di fronte al generico caso di padrone e schiavo, ma di un legame ben più profondo, istintivo, naturale, viscerale che lega un Alpha con il suo Omega. Questo, come in ogni altro tipo di società o rapporti, non sempre viene rispettato, perché si sa che chi detiene il potere spesso si fa prendere la mano. E ne sa qualcosa il nostro protagonista Lorence che nonostante sia avvenente, ha contro di lui un difetto, quello di non poter generare figli. E’ difettoso e quindi passa da un padrone all’altro e da un tipo di torture all’altro finché non viene regalato a Roy, un militare dalla testacalda che non vuole saperne di legarsi un Omega.

Una bella storia d’amore a volte sovrastata da una grande passione. Le scene di sesso si ripetono, sono molte, ma sono anche interessanti. Inoltre il legame che lega i due mondi e i due uomini nel nostro caso è un legame molto viscerale, animalesco, fatto di odori, suoni, puro istinto e quindi piacevole e intenso da leggere.

Una bella trama ricca di azione e colpi di scena che si intersecano molto bene con le parti prettamente private di amore e passione. Due personaggi belli, con una storia da raccontare, che colpiscono per la profonda educazione, il senso del dovere, i grandi valori e i grandi sentimenti che provano, il tutto accompagnato da un’ottima scrittura, ricca, fluida, piena e brillante.

Da leggere assolutamente!!!

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA