Recensione di “PETE SEBASTIAN, COACH Vol.3” di Jean C Joachim

 

 

 

 

 

 

Pete Sebastian, o il Coach Bass per la sua squadra, pensava di avere la sua vita completamente sotto controllo, almeno finché l’intelligente e affascinante Jo Parker non si è aggiudicata un posto nell’amministrazione dei Connecticut Kings. L’allenatore si ritrova a scontrarsi con la bellissima P.R., quando lei implementa nuove strategie per migliorare la reputazione della squadra. Ma Jo è lì solo per mettergli i bastoni tra le ruote, o potrebbe rivelarsi la donna che sta cercando da tutta la vita? Jo Parker ha lottato per arrivare al successo nel mondo dominato dagli uomini della NFL, e ha sfruttato la sua intelligenza e determinazione per farsi strada nella vita. Nel suo nuovo incarico per i Kings, però, c’è un ostacolo che non aveva messo in conto: un coach molto sexy che le sbarra la strada. Come può concentrarsi sul lavoro, quando tutto ciò che vuole è avvicinarsi di più, sempre di più, all’allenatore? Sarà in grado il Coach Bass di gestire una donna simile tanto in sala riunioni quanto in camera da letto? E riuscirà a tenere il suo cuore al sicuro, o la scoperta di un segreto distruggerà tutti i suoi sogni, lasciandolo ancora una volta da solo?

Pete Sebastian è il single più desiderato della città: bell’uomo, allenatore della squadra di football, persona di successo, fascino da vendere.

Insomma un bel bocconcino, che però non si è mai voluto mettere sul mercato seriamente e i motivi li ha tutti, a partire da una moglie che lo ha piantato dopo pochi anni dal matrimonio, fino alle due figlie da tirare su da solo.

E’ un uomo che sia nel lavoro con i suoi ragazzi della squadra, sia in casa con le figlie, ha sempre dimostrato di sapersi prendere cura di ciò che è suo e di cui si sente responsabile, in pratica un coach nel cuore.

Jo invece è una giovane donna in carriera in un mondo lavorativo prettamente maschile, è bella, forte, determinata ma con un animo fragile che nessuno ha mai saputo capire e di conseguenza proteggere.

Forse la maschera di donna fredda e senza scrupoli può ingannare molti uomini attratti dalla sua avvenenza, ma non coach Sebastian.

Fra i due nasce da subito un’attrazione importante che sfocia nella passione più infuocata.

Tuttavia secondo me, il bello di questa storia è la delicatezza dei sentimenti che scaturiscono dalle sue pagine, il grande rispetto per le idee altrui e per il lavoro svolto, come per la vita vissuta che li ha portati ad essere le persone che sono.

Non ci sono grandi colpi di scena o litigate furibonde, e neppure scenate di gelosia isterica, è tutto molto pacato eppure coinvolgente.

Impossibile non affezionarsi a questi protagonisti che sembrano veri, tanto sono naturali e semplici.

Una sana lettura che riempie il cuore e stuzzica la fantasia.

Consigliato!

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA