Recensione di “Per non perderti” di Daniel di Benedetto

 

 

 

 

 

 

Lorenzo Marrone è stato un cantante famoso. Quando lui e la sua fidanzata Marina vengono spazzati via da un’improvvisa esplosione, l’opinione pubblica rimane sconvolta e la casa discografica ne approfitta per cavalcare il successo postumo. Bruno Tortora è un ex giornalista di cronaca sull’orlo della depressione per un lutto familiare e si ritrova, suo malgrado, invischiato fino al collo in un’indagine che non ha cercato. Intanto, mentre una escort di alto bordo sembra essere in pericolo, il manager del cantante sembra nascondere più di un segreto inconfessabile. E forse non è il solo, e niente è davvero come sembra.Chi è la vittima? Chi il carnefice? Dov’è la verità?

Piccolo nelle dimensioni, grandissimo nei contenuti.

Quando ho acquistato questo libro l’ho fatto attratta dalla splendida copertina e incuriosita dalla possibilità di leggere e conoscere un autore emergente, ma mai mi sarei aspettata di trovarmi davanti ad un romanzo cosi bello.

Nonostante le poche pagine l’autore riesce a strutturare una trama avvincente, fatta di un concatenarsi rapido e serrato di colpi di scena e salti temporali nel passato e a caratterizzare in modo concreto ogni personaggio che ne prende parte.

Le atmosfere cosi come i luoghi in cui si svolgono gli eventi sono ben descritti e quasi palpabili agli occhi del lettore.

Ci troviamo davanti a un intreccio di vite fitto e molto ben articolato, che nasconde messaggi profondi e delicati.

Con il suo tocco personale, rude e incisivo  e al contempo dolce e delicato, l’autore riesce ad accarezzare le parole e a farle scorrere vellutate nella mente del lettore, regalando un  insieme di emozioni forti.

Questo romanzo fa riflettere, agita le coscienze, fa arrabbiare e commuovere.

Non è semplice ottenere questo risultato con cosi poche parole, eppure l’autore ci è riuscito e anche egregiamente.

 

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA