Recensione di “L’amore fa male” di Lauren Layne

 

 

 

 

 

 

Michael St.Claire è cresciuto a New York e non si sarebbe mai aspettato di ritrovarsi a vent’anni con indosso degli stivali da cowboy. Ma non poteva neanche immaginare che il suo vero padre fosse un completo estraneo con una famiglia a Cedar Grove, nel Texas. Nè avrebbe potuto prevede che proprio lì avrebbe incontrato la donna dei suoi sogni: Kristin Bellamy. Kristin è bellissima, intelligente, raffinata. Sarebbe perfetta, se non fosse per un piccolo dettaglio: esce con Devon, il nuovo fratellastro di Michael. La sorella sfacciata e prorompente di Kristin, Chloe, è sempre innamorata di Devon Patterson.Cosi, quando Michael si offre di aiutarla a far rompere tra Devon e Kristin, accetta con entusiasmo. Ma quando Chloe finalmente raggiunge il suo obbiettivo, fa una scoperta sconvolgente: non vuole più l’uomo per cui ha combattuto, ma quello che è stato al suo fianco. Riuscirà Chloe a convincerlo che per amore vale la pena correre dei rischi?

Michael si ritrova con una notizia sconvolgente: ritornando a casa prima, senza volerlo ascolta un litigio tra i suoi genitori i quali si rinfacciano i loro vari tradimenti finché non sente dire a suo padre che ha sposato sua madre anche se era già incinta di un altro. Dopo un attimo di incertezza, cerca su Google di rintracciare il suo vero padre e medita vendetta verso tutti,  principalmente nei confronti del suo nuovo fratellastro Devon, provocando la rottura con la sua ragazza Kristin Bellamy. Lei è bellissima; il suo piano è di andare in Texas e portare scompiglio nella vita della ragazza come è successo alla sua. Riuscirà nel suo intento?

Arrivato a Cedar Grove (Texas) trova lavoro in un circolo sportivo dove svolge l’attività di allenatore e personal trainer, luogo frequentato dal fratellastro e la sua ragazza e così riesce a diventare il maestro di Tennis della bellissima Kristin. La mattina in cui voleva mettere in atto il piano e prendersi la rivincita sul fratello viene sabotato dalla esuberante e grossa personalità di Chloe, sorella minore di Kristin. Arrivato Devon a prendere Kristin nota lo sguardo innamorato di Chloe e pensa che possa tornare a suo vantaggio.

Così dice a Chloe che se vuole prendersi il fidanzato della sorella l’aiuterà ma deve accettare lui come nuovo allenatore, mangiare cibi sani, fare molti allenamenti; lei accetta. Riusciranno i due ragazzi a far innamorare i rispettivi fratelli?

Da qui posso dire che è stato divertentissimo leggere di Chloe alle prese con la linea che non ha mai avuto e mai voluto; preferiva sempre le sue patatine ma ormai aveva uno scopo per raggiungere la linea perfetta: riappropriarsi del suo amico d’infanzia e suo unico amore. Poi stare vicino a Michael non era niente male, chissà se poteva ambire anche a lui? E lui che burbero, chiuso e arrabbiato non voleva ammettere che stava bene con lei, lo faceva ridere e infuriare nello stesso momento e, anche se non lo avrebbe mai ammesso era un pochino possessivo nei suoi confronti solo come “non amico” diceva lui! Dobbiamo crederci?

Dico solo questo ho letto il finale 5/6 volte! Diventente, romantico, sexy.

Storia gradevole per passare qualche ora a leggere qualcosa che ci metta di buonumore. Grazie Lauren Layne .

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA