Recensione di “Dallo sguardo al cuore” (Ka’u huna series Vol. 2) di Anna Loveangel

 

 

 

 

 

 

Un lungo anno li ha visti separati. Annie ha sofferto, ma nonostante la mancanza del suo più grande amore, è andata avanti.
Jason si è fermato per poi tornare indietro nel tempo e scontrarsi con un passato burrascoso. Avrebbe voluto parlare alla sua Ka’u huna, ma non sarebbe cambiato nulla. L’unica soluzione era starle lontano. Poi la notizia del matrimonio e l’imminente fidanzamento di lei fanno il giro del mondo. La gelosia scatta e complica le cose.
Amore, odio, felicità e disperazione. Gelosia, possesso, dolcezza e selvaggia ferocia. Annie e Jason vivono una giostra di emozioni, alti e bassi che li porta quasi sull’orlo della follia. Ma le carte in tavola stanno per essere scoperte e non è poi così difficile fare un passo falso. Il rebus ha tutte le chiavi per essere risolto, sta solo a loro capire come sciogliere la matassa e liberare il presente dal nodo del passato. Riusciranno a far incrociare i loro cuori superando quel passato che si è mescolato al presente e soccombe sul loro futuro?

Eccomi con voi a parlare del secondo e ultimo libro della serie “Ka ‘U Huna”. Devo dire che come molte di voi l’ho aspettato, ma purtroppo non ho potuto leggerlo subito in quanto ne avevo altri in coda, per cui mi sono ritrovata a leggerlo soltanto ora.

In questo capitolo, finalmente, vediamo l’amore sbocciare, ma per chi ancora non l’avesse letto, non pensate minimamente che l’autrice ci abbia reso la vita facile. No, per niente proprio, anzi, diversi colpi di scena ci faranno compagnia durante la lettura. Annie, la strega, si troverà costretta ad altre sofferenze, ma queste la porteranno a capire che l’amore quello vero non può essere lasciato andare e Jason, lo psicolabile, come l’avevo definito nel primo libro ci farà capire il perché poi tanto psicolabile non è…

Dopo aver letto la fine, posso garantirvi che anche io vorrei un Jason nella mia vita, ebbene sì, l’ho ammesso. L’uomo tutto muscoli, ma che a differenza di molti ha un cuore, un cervello e anche una dolcezza unica che non guasta mai.

La trama è scorrevole, non scontata e ti avvolge come una coperta calda. Una lettura piacevole che ti porta alle Hawaii e ti fa scoprire la magica isola di Honolulu, con i suoi colori, i suoi profumi e i segreti che gelosamente tiene nascosti nella sua sabbia bianca. Segreti che l’autrice ci farà scoprire piano piano e che ci porteranno a conoscere tutte le sfumature dei nostri protagonisti.

Scrittura scorrevole, non perfetta, ma comunque piacevole. Consigliato? Sicuramente sì!

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA